rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Le previsioni

Meteo, da domenica cambia tutto: la previsione da brividi

La metà del mese di gennaio segna un cambio netto con temperature in picchiata e abbondanti nevicate

Temperature in calo con aria sempre più fredda e neve. La metà del mese di gennaio sembra sancire l'arrivo del vero inverno da un punto di vista meteorologico. La data "x" è quella di domenica 15 gennaio 2023, quando il freddo inizierà a farsi sentire con abbondanti nevicate sulle montagne.  

C'è una nuova perturbazione, come spiegano gli esperti di 3bmeteo, che si sta portando dalla Francia verso l'Italia e la attraverserà completamente tra la fine di oggi 11 gennaio e quella di domani. Il transito sarà piuttosto veloce e sarà seguito da una nuova parziale rimonta dell'anticiclone, che tuttavia non impedirà il passaggio di qualche altro impulso instabile entro il weekend. 

Oggi, mercoledì 11 gennaio, al Nord si segnala una nuvolosità medio alta. Verso sera qualche pioggia è attesa anche tra Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto con qualche debole nevicata sulle Alpi orientali dai 900/1200 metri. Nell'arco della notte piogge e locali rovesci in arrivo anche su Umbria, Lazio e Marche con neve in Appennino dai 1000/1300 metri. Al Sud tempo variabile con qualche isolato piovasco residuo sul Salento, sereno o poco nuvoloso altrove con tendenza nell'arco della notte a piogge e rovesci anche temporaleschi sulla Campania e in misura minore sulla Sicilia occidentale. Temperature, in lieve aumento.

Domani, giovedì 12 gennaio, al Nord nuvolosità stratiforme in transito anche compatta ma senza fenomeni. Al Centro possibile qualche annuvolamento al mattino tra Marche, Abruzzo e Lazio. Sereno o poco nuvoloso altrove. Diversa la situazione al Sud, con rovesci e temporali sull'area tirrenica specie tra bassa Campania e Calabria con neve in Appennino da 900/1100 metri, fenomeni più contenuti su Puglia, Sicilia occidentale e area ionica. Rapido miglioramento dal pomeriggio con ultimi rovesci sul basso Tirreno. Temperature in calo al Sud e medio basso Adriatico, in lieve aumento altrove. Venti tesi settentrionali con mari molto mossi.3bmeteo

Da domenica 15 gennaio sono possibili nevicate non solo sulle Alpi ma anche sugli Appennini. Correnti polari marittime dal Mare del Nord si dirigeranno verso l'Italia facendo abbassare le temperature che si attesteranno quindi su numeri più consoni al periodo. 

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, da domenica cambia tutto: la previsione da brividi

Today è in caricamento