rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Le previsioni

Meteo, un weekend invernale: dove nevica anche a bassa quota

Il primo fine settimana di aprile si preannuncia instabile, soprattutto nella giornata di sabato. La neve scenderà copiosa su Alpi e Appennini e farà la sua comparsa su molte regioni quasi in pianura. Ecco le previsioni

Altro che primavera. Con aprile torna l'inverno. In Italia, infatti, sono in arrivo diverse perturbazioni atlantiche che porteranno un brusco abbassamento delle temperature e pioggia e neve a bassissima quota. Dopo mesi di siccità, le perturbazioni colpiranno praticamente tutto il Paese. Le regioni più esposte saranno quelle settentrionali e del versante tirrenico, dove le piogge saranno molto copiose. Diamo un'occhiata alle previsioni meteo nel dettaglio. Venerdì 1° aprile e sabato 2 sono attese altre due perturbazioni, la seconda con caratteristiche prettamente invernali. Sabato, in particolare, le precipitazioni saranno nevose a circa 400 metri di quota, con un brusco abbassamento delle temperature.

Questa perturbazione abbandonerà l'Italia rapidamente, tanto che domenica mattina il tempo sarà migliore ovunque, ma farà molto freddo. Sarà quindi un vero e proprio colpo di coda invernale, anche se di breve durata. Questa instabilità invernale sarà accompagnata da un furioso vento di libeccio o di maestrale che sulle regioni occidentali potrà superare anche raffiche di 100km/h, nella giornata di sabato.

Le previsioni meteo di venerdì 1° aprile

Al Nord tempo instabile con piogge rovesci, abbondanti sulle Prealpi e la Liguria. Possibili temporali di forte intensità. Neve dai 1000 metri in rapida discesa nel corso del giorno fino a 500 metri. Massime tra 8 e 13 gradi.  Perturbato al Centro con piogge forti sulle regioni tirreniche, in estensione anche a quelle adriatiche. Neve a 1200 metri in calo. Massime tra 12 e 16 gradi. Tempo instabile anche al Sud von piogge più frequenti sul versante tirrenico. Massime fino a 18 gradi.

Previsioni meteo sabato 2 aprile

Di seguito, le previsioni degli esperti di 3bmeteo.com. Spiccata instabilità al Nord, con temporanee schiarite e intensi annuvolamenti associati a rovesci e locali temporali. Nevicate al mattino anche sotto ai 400 metri, in rialzo nel pomeriggio fino a 600-900 metri. Al Centro spiccata instabilità sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche fino all'Appennino, con rovesci e temporali intervallati da qualche schiarita. Neve a quote collinari in Sardegna fino a quote di bassa collina sui settori peninsulari. Maggiori aperture lungo l'Adriatico, ma con rovesci in transito specie sulle Marche. Al Sud spiccata instabilità su Sicilia, Calabria, Campania e Basilicata tirrenica con piogge, rovesci e temporali intervallati da qualche breve schiarita. Neve in Appennino anche sotto agli 800 metri. Maggiori aperture su Adriatico e Ionio con fenomeni isolati e brevi. Temperature in ulteriore calo ovunque. Venti burrascosi di libeccio e maestrale. Mari agitati con mareggiate sulle coste tirreniche.

meteo neve aprile 2022-2

Che tempo fa domenica 3 aprile

Al Nord iniziali condizioni di variabilità con ampie aperture, ma con locale instabilità in arrivo tra il pomeriggio e la sera associata a qualche scroscio di pioggia e qualche breve nevicata in collina tra Nordovest ed Emilia. Spiccata variabilità al Centro Italia, con ampie aperture. Qualche breve rovescio in transito tra Toscana, Umbria e Lazio, nevoso in Appennino fino a quote collinari. Spiccata variabilità al Sud sulle regioni peninsulari, con qualche breve piovasco in transito. Più sole sulla Sicilia. Neve a quote collinari. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi, in locale rialzo in quelli massimi al Centro Nord. Venti tesi o forti dai quadranti occidentali. Mari da agitati a molto mossi.

meteo neve aprile 2022 domenica-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, un weekend invernale: dove nevica anche a bassa quota

Today è in caricamento