rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Previsioni

Domenica delle Palme con temporali, ma occhi puntati su Pasqua e Pasquetta: le nuove previsioni

Irruzione artica verso l'Italia, tornano piogge e temporali. Ma in vista del prossimo lungo weekend di festività, ci sono segnali abbastanza incoraggianti

Domenica delle Palme, domenica di maltempo. Irruzione artica verso l'Italia, tornano piogge e temporali dopo il graduale cedimento dell'anticiclone. Sabato è "salvo", sarà una giornata di mite e con tempo generalmente bello o poco nuvoloso, ma una depressione inizierà a scavarsi sottovento alle Alpi e domenica traslerà verso il Centro-Sud. Ci sarà un nuovo generale calo termico con instabilità crescente su molte regioni. Ecco nel dettaglio cosa accadrà.

Le previsioni per sabato 1 e domenica 2 aprile

Ecco le previsioni di 3bmeteo.com per il weekend:

Sabato al Nord sarà una giornata in larga parte soleggiata, pur con addensamenti sulle Alpi di confine, specie franco-svizzere, con spruzzate di neve oltre i 1200m. Al pomeriggio un po' di variabilità anche su Prealpi, Friuli VG e Appennino Emiliano con qualche isolato piovasco in attenuazione la sera. Al Centro annuvolamenti inizialmente presenti solo sulle zone interne tirreniche, condizioni più soleggiate altrove in mattinata. In giornata variabilità sulle zone appenniniche con qualche locale piovasco in sconfinamento alle aree interne adriatiche, ma in attenuazione la sera. Altrove sarà sempre il sole a prevalere. Al Sud sole offuscato da velature e strati alti, maggiori annuvolamenti sul settore tirrenico peninsulare, nel corso del pomeriggio qualche rovescio in sconfinamento dall'Appennino all'alta Puglia, localmente temporalesco. In serata nubi in ispessimento sulle isole maggiori con qualche pioggia sulla Sardegna occidentale. Venti tesi occidentali con fohn sulla Val Padana centro-occidentale e Garbino sulle valli adriatiche. Temperature in ulteriore lieve aumento.

Domenica al Nord il cielo sarà a tratti offuscato dal passaggio di strati alti, ma gli addensamenti diverranno più compatti sulle vette alpine confinali e in giornata su Triveneto ed Emilia Romagna. Qui compariranno alcuni rovesci o temporali fino a sera, in locale sconfinamento alla Lombardia sudorientale. La sera neve in abbassamento sull'Appennino Emiliano fin verso i 1300m. Rimarrà ancora una volta all'asciutto il Nordovest. Al Centro instabilità in aumento soprattutto dal pomeriggio, con piogge e rovesci in estensione dal versante tirrenico a quello adriatico e con neve in Appennino dai 1600/1800m. Poi entro sera fenomeni in esaurimento sulle coste tirreniche. Al Sud nuvoloso con piogge e rovesci già in mattinata sul settore meridionale tirrenico peninsulare, poi anche su Sicilia, Lucania e medio-alta Puglia. Entro sera rovesci fin su Salento e Calabria, a tratti temporaleschi. In Sardegna inizialmente instabile con rovesci e qualche temporale, in attenuazione in serata da ovest. Venti tesi tendenti a provenire dai quadranti settentrionali e a rinforzare, con forte Maestrale sulle isole maggiori. Temperature in calo soprattutto al Centro-Sud.

meteo-30

Le previsioni per Pasqua e Pasquetta

Per sapere che tempo farà nel week-end di Pasqua è ancora un po' presto, "certezze" ce ne saranno a metà della prossima settimana. Ma secondo le tendenze elaborate da 3bmeteo.com, si va verso un tempo all'insegna della generale variabilità atmosferica sulla nostra Penisola.

L'Italia infatti si troverebbe a metà strada tra un campo di alte pressioni sull'Europa occidentale e una circolazione depressionaria su quella orientale; allo stato attuale, la media dei modelli numerici mostra come almeno il 55% delle previsioni sia per una maggiore influenza della bassa pressione europea sull'anticiclone che faticherebbe ad entrare sul Mediterraneo.

Tale situazione farebbe affluire dell'aria fresca dai quadranti settentrionali sulle nostre regioni, al seguito di alcune code di perturbazioni che sarebbero maggiormente attive sui Balcani; esse andrebbero a lambire parte d'Italia nel loro movimento da nord verso sud. Ci potremmo aspettare delle fasi soleggiate alternate a momenti più instabili (questi più probabili a inizio weekend) con annesse precipitazioni che sarebbero più probabili sui rilievi e sui versanti orientali, specie di quelle centro meridionali. La tendenza sarebbe poi verso un miglioramento. Le temperature si manterrebbero in media o leggermente sotto le medie tipiche del periodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica delle Palme con temporali, ma occhi puntati su Pasqua e Pasquetta: le nuove previsioni

Today è in caricamento