Giovedì, 29 Ottobre 2020
Meteo

Meteo, arriva il "treno di perturbazioni": dove pioverà a volontà

Piogge, temporali e purtroppo nubifragi non molleranno la presa almeno per altri sette giorni su tutta Italia. In montagna prevista neve dai mille metri di quota: le previsioni

Il maltempo sarà protagonista assoluto dei prossimi giorni sul fronte meteo. Tanta pioggia da nord a sud, passando per le isole maggiori. Il mese di novembre sta mostrando la dura faccia dell'autunno. Già dallo scorso 1 novembre il maltempo ha cominciato ad interessare molte regioni, ora piogge, temporali e purtroppo nubifragi non molleranno la presa almeno per altri sette giorni.

Secondo le previsioni de ilmeteo.it nelle prossime ore il tempo sarà di nuovo in peggioramento a causa dell'arrivo di una prima perturbazione che dispenserà rovesci e temporali al Nord e sulle regioni tirreniche dalla Toscana alla Campania, interessando anche la Sardegna.

Allerta arancione 5 novembre 2019

Oggi 5 novembre è allerta arancione sul Lazio meridionale e appenninico, su buona parte della Campania e del Molise. Valutata, inoltre, allerta gialla sul settore sud-orientale del Friuli Venezia Giulia, sul settore nord-orientale della Lombardia, sul Levante in Liguria, sul versante meridionale dell’Emilia-Romagna e su quello occidentale delle Marche, su Toscana e Umbria, sul resto del Lazio e della Campania, sull’area occidentale dell’Abruzzo, sul versante costiero del Molise, sul settore sud-occidentale della Basilicata.

Meteo: tanta pioggia nei prossimi giorni 

Mercoledì 6 novembre ancora pioggia: il fronte perturbato insisterà ancora al Nordest e in Lombardia, di nuovo sulle regioni tirreniche fino a influenzare anche il Sud. La neve inizierà a cadere sulle Alpi lombarde sopra i 1600 metri. Ma non è finita qui. Giovedì, mentre il maltempo intenso colpirà duramente Sicilia, Calabria e Puglia, un'altra perturbazione è pronta a bagnare il Nordovest.

Venerdì 8 novembre sarà una giornata bagnatissima, con piogge abbondanti o molto abbondanti su tutto il Nord, sulla Toscana, sul Lazio, sulla Campania, in Umbria, in Sardegna. Il fronte instabile sarà alimentato da aria decisamente più fredda. Secondo ilmeteo.it è concreta la possibilità di vedere i fiocchi fino a bassissime quote su buona parte dell'arco alpino fin verso i 1000 metri di quota e ancora una volta saranno maggiormente coinvolti i settori centro-orientali delle Alpi.

meteo-prossime-ore-3bmeteo-96744-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni di 3bmeteo.com per oggi e domani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Meteo, arriva il "treno di perturbazioni": dove pioverà a volontà
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...