rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Le previsioni

Temperature gelide fino a venerdì su almeno mezza Italia

Impulso polare ha generato un vortice che sta attraversando il Paese

Ci sarà da aspettare ancora per un rialzo delle temperature perchè il freddo gelido che sta attanagliando tutta l’Italia, seppur con le dovute differenze fra Nord e Sud, non mollerà la presa prima di venerdì. In questi giorni infatti si sta scatenando un vortice freddo con temperature gelide, che hanno dato prova tangibile questa notte quando, fra le 4 e le 5 circa, ha nevicato anche a Roma. Infatti gli effetti di questo freddo si faranno sentire soprattutto sulle regioni adriatiche con neve fin quasi sulle coste, dopo che aver interessato il Lazio e l'Umbria nelle primissime ore del giorno, con brevi nevicate a bassissima quota, come quella sulla Capitale.

Entro sera le precipitazioni raggiungeranno anche la Sicilia dopo aver interessato la Sardegna sudorientale. Il peggio deve ancora arrivare infatti perchè la colonnina di mercurio continuerà a scendere. Il nuovo afflusso di aria gelida porterà al Nord valori fino a -6°C in pianura e -13 a circa 1.200 metri, gelo notturno anche in Toscana e sulle zone interne del Centro. Queste le minime, ma farà freddo anche di giorno. Basta guardare le massime che ci aspettano: solo 5-6°C al Nord, fino a 10 al Centro e non oltre i 13 al Sud. Bisognerà attendere il fine settimana per avere un leggero rialzo delle temperature. Certo non ci si potrà aspettare un clima primaverile, ma secondo gli esperti meteo, saliranno al punto da evitare quasi del tutto le pericolose gelate che, in questi giorni, soprattutto al Nord, sono la regola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temperature gelide fino a venerdì su almeno mezza Italia

Today è in caricamento