rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Le previsioni

Arriva una corrente di aria fredda dalla Russia: cosa succede sul fronte meteo

Sarà un fine settimana all'insegna dell'instabilità

Tutto confermato. Nel weekend l'Italia sarà raggiunta da un vortice freddo in arrivo dalla Russia che porterà un ritorno della pioggia e un ulteriore calo termico. Che cosa accadrà? Vediamolo nel dettaglio. Come spiegano i meteorologi di 3BMeteo, il flusso di aria fredda si dirigerà verso il Mediterraneo centrale raggiungendo sabato le nostre regioni meridionali e domenica quelle settentrionali. 

Le previsioni meteo di sabato 12 novembre 2022

Al nord il tempo sarà coperto da uno spesso strato di velature, ma nella giornata di sabato non dovrebbe piovere. Stratificazioni alte ed estese sono attese anche al Centro e sulla Sardegna. Non è esclusa qualche pioggia sull'Abruzzo. Andrà peggio al Sud. Gli esperti di 3BMeteo, spiegano che sono probabili "piogge già al mattino su Puglia, regioni ioniche e Sicilia, con fenomeni più frequenti in serata sull'area del Golfo di Taranto", mentre sui settori tirrenici peninsulari il tempo sarà più asciutto. È attesa inoltre una diminuzione delle temperature.

Le previsioni per il week end del 12 e 13 novembre, infografica 3BMeteo

Che tempo farà domenica 13 novembre 

E veniamo alla giornata di domenica. Gli esperti prevedono un aumento della nuvolosità al nord "a partire da Emilia Romagna e Veneto con piogge sparse che entro sera raggiungeranno tutto il Triveneto e la Lombardia". Qualche precipitazione è prevista anche su Piemonte e Liguria, mentre la quota neve resta piuttosto elevata: sopra i 1.400/1.500 metri sia sulle Alpi che sugli Appennini. Sono previsti rovesci sull'Umbria e sulle zone interne della Toscana. Al Sud le piogge dovrebbero cadere principalmente "sui settori ionici dove sarà possibile qualche temporale", mentre fenomeni più sporadici sono previsti su Campania e alta Puglia. Ci sarà un ulteriore calo dei valori termici, più marcato al Nord e sull'Adriatico. 

La tendenza per la prossima settimana

Per quanto riguarda la prossima settimana, non è escluso un netto cambiamento di scenario con il ritorno delle perturbazioni atlantiche. Se questo scenario venisse confermato, a partire da metà mese l'Italia potrebbe essere esposta a una nuova e più marcata fase di instabilità e potremmo vedere le prime nevicate a quote medie. Vista la distanza temporale però si tratta di una tendenza che dovrà essere confermata (o smentita) da successive previsioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva una corrente di aria fredda dalla Russia: cosa succede sul fronte meteo

Today è in caricamento