Lunedì, 27 Settembre 2021
Meteo

Meteo, allerta maltempo: forti temporali prima di Pasqua

Una forte perturbazione colpirà le zone centrosettentrionali tra venerdì e sabato. Allerta in diverse zone: ecco le Regioni interessate

Una forte ondata di maltempo colpirà l'Italia nei giorni che precedono Pasqua. La forte perturbazione, che interesserà soprattutto il Centro-Nord già a partire da domani, venerdì 30 marzo, sarà preceduta da correnti prima sciroccali e poi di libeccio, che innescheranno temporali di particolare intensità

Gli esperti del sito IlMeteo.it hanno riportato le situazioni di principali criticità per le giornate di venerdì e sabato: “Allerta meteo in Liguria sopratutto centrale e di Levante; allerta meteo sul Piemonte specie val d'Ossola e Verbano, sull'alta Lombardia, sulle Prealpi Venete, Trentine e del Friuli Venezia Giulia con neve a 1400m, fino a scendere a 1000m sui rilievi dolomitici”.

Forti temporali anche sulla Sardegna, con le piogge che poi andranno a colpire Lazio e Campania

Meteo, le previsioni per venerdì 30 marzo

Per la giornata di venerdì 30 marzo, è previsto tempo instabile al Nord con rovesci, temporali e nevicate diffuse sopra i 1000 metri. Entro sera peggiora anche su Toscana e Umbria, con rovesci e temporali. Acqua alta anomala a Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regione Veneto: “Controllate il sito dell'Arpav”

“Per avere le risposte più attendibili c’è una soluzione molto semplice: utilizzare le previsioni meteo fornite da Arpav, che sono le più precise”. Con questo consiglio anche l’assessore regionale all’Ambiente e alla protezione civile Gianpaolo Bottacin interviene sul tema dell’attendibilità dei siti contenenti previsioni meteorologiche che, a volte diffuse in maniera imprecisa, recano danno non solo agli utenti ma pure ad amministrazioni e operatori turistici.

“Le informazioni elaborate dalla nostra agenzia infatti – fa rilevare l’assessore – vengono predisposte con lo scopo principale di definire i bollettini di allertamento della Protezione Civile, inviati tutti i giorni ai componenti del sistema di protezione civile e in primis alle amministrazioni comunali. Essendo un bollettino di allertamento, viene fatto con un’accuratezza che può definirsi massima, utilizzando vari modelli matematici”.

“Proprio per questo – conclude Bottacin – l’orizzonte temporale deve essere necessariamente breve per risultare attendibile; vedere siti internet che invece propongono bollettini meteo con previsioni anche ad un mese fa sorridere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, allerta maltempo: forti temporali prima di Pasqua

Today è in caricamento