Martedì, 19 Gennaio 2021
Italia

Meteo follia: impulso "artico" dopo giorni di pioggia e caldo anomalo

Di giorno al Centro-Sud si potranno toccare 18-21°C, fino a 15°C invece sui rilievi; farà più freddo però dove il cielo sarà più coperto o nebbioso con valori sotto i 10°C. Ma è in arrivo una perturbazione polare che aprirà la strada all'aria artica

Fa caldo, troppo caldo: temperature anomale in queste ore in tutta Italia a causa dell'alta pressione di origine sub-tropicale che sta conquistando gradualmente tutte le regioni. L'alta pressione tuttavia non garantirà sempre bel tempo: nei prossimi giorni l'anticiclone lascerà passare due deboli fronti instabili che porteranno qualche pioggia, generalmente di modesta entità.

Secondo le previsioni del team del sito www.iLMeteo.it oggi si avranno precipitazioni soprattutto al Centro-Sud, mentre giovedì 6 dicembre un secondo impulso perturbato porterà piogge in particolar modo al Centro Italia.

Attenzione alla nebbia: la presenza dell'anticiclone porterà foschie e banchi di nebbia non solo sulla Pianura padana, ma anche in Umbria, sul Lazio settentrionale e lungo le valli appenniniche. Brutte notizie anche per lo smog: con questa condizione climatica aumenterà anche l'inquinamento dell'aria.

Meteo immacolata: le previsioni per l'8 dicembre

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte inoltre che la presenza dell'anticiclone farà crescere le temperature che saliranno sopra la media del periodo di quasi 10°C. Di giorno al Centro-Sud si potranno toccare 18-21°C, fino a 15°C invece sui rilievi; farà più freddo però dove il cielo sarà più coperto o nebbioso con valori sotto i 10°C. Il direttore, in anteprima nazionale, annuncia l'arrivo di una perturbazione polare per il giorno dell'Immacolata e successivamente di un'ondata di aria artica.

Le previsioni meteo per martedì 4 dicembre

Locali foschie o nebbie sulla Pianura Padana, sulla Toscana e sull'Umbria, spesso fitte e persistenti. Cielo irregolarmente nuvoloso altrove con qualche piovasco tra Toscana e Umbria e su Sicilia e Calabria tirreniche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dicembre a due facce: la vera svolta dopo l'Immacolata

Durante il periodo natalizio, ipotizzano sempre gli esperti, un'intensa ondata di maltempo porterà freddo e neve sulle pianure del Nord e fino a bassa quota al Centro. Per la fine dell'anno infine l'alta pressione dovrebbe riguadagnare campo su tutta la penisola regalando maggior stabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo follia: impulso "artico" dopo giorni di pioggia e caldo anomalo

Today è in caricamento