rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Maltempo fino a marzo

Torna la pioggia: le regioni più colpite dal maltempo fino a domenica sera

Dal nord Europa piomba sulla penisola un carico di pioggia, neve e vento. E' il tanto sospirato rimescolamento dell'aria nei bassi strati. In altre parole, le piogge abbatteranno lo smog

Gennaio e gran parte di febbraio sono stati all'insegna del clima primaverile. Ma manca ancora tanto alla "bella stagione". C'è la svolta meteo. Sarà un weekend all'insegna del maltempo su più di mezza Italia. Dal nord Europa piomba sulla penisola un carico di pioggia, neve e vento. Dalle prossime ore inizierà a piovere in modo più intenso sulle regioni di nord-ovest, ma il cielo si coprirà anche nelle regioni centrali. La neve inizialmente cadrà solo oltre i 1500 metri, specie tra Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia occidentale.

Dal tardo pomeriggio di giovedì entreremo nel clou della perturbazione atlantica, che porterà un'intensificazione dei fenomeni: sono attese nevicate moderate sulle Alpi nord-occidentali, piogge sparse sulla Pianura Padana con il tanto sospirato rimescolamento dell'aria nei bassi strati. In altre parole, le piogge abbatteranno lo smog.

Venerdì la svolta: le regioni con allerta maltempo

Venerdì 23 febbraio il tempo peggiorerà ulteriormente con tre fattori: tantissima neve sulle Alpi centro-orientali, venti forti e piogge su quasi tutto il centro-nord. La Protezione civile ha diramato un bollettino di allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia e del Friuli-Venezia Giulia, allerta gialla sui restanti settori del Friuli-Venezia Giulia, alcuni settori di Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana, sulle province autonome di Trento e Bolzano sull’intero territorio di Umbria, Lazio, Molise e su gran parte dell’Abruzzo.

Solo al Sud avremo ancora delle schiarite. Previsto maltempo al nord fino a lunedì poi, da martedì le piogge intense potrebbero insistere al meridione fino all'inizio di marzo.

Meteo venerdì 23 febbraio

Le previsioni per il weekend

Inizia dunque in queste ore, con le prime piogge al nord, quella lunga fase atlantica prevista ormai da giorni e che ci accompagnerà per tutto il weekend e poi a seguire anche verso la fine del mese e l'inizio di marzo. Nell'immediato i fenomeni sono ancora modesti ma si intensificheranno entro sera e nella giornata di venerdì si estenderanno anche alle regioni centrali, secondo le previsioni di 3bmeteo.com.

Sabato 24 febbraio toccherà al Sud: l'impulso instabile interesserà la Sardegna e dal pomeriggio anche le regioni centro settentrionali. Attesi ancora rovesci e temporali con un calo termico anche al sud, sebbene non ovunque. Qualche nevicata tornerà a interessare le Alpi e l'Appennino. La ventilazione sarà in lieve attenuazione ma ancora localmente forte con mari agitati. 

Domenica 25 febbraio, infine, assisteremo alla formazione di un vortice ciclonico sulle regioni meridionali con una diffusa instabilità al sud dove i fenomeni potranno risultare anche forti e un'instabilità meno marcata al centro-nord, dove non mancheranno comunque locali precipitazioni. In serata è attesa una nuova perturbazione al nord. La fine di febbraio sarà all'insegna del maltempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la pioggia: le regioni più colpite dal maltempo fino a domenica sera

Today è in caricamento