Lunedì, 19 Aprile 2021
METEO

Meteo, l'estate fa i capricci: brutte notizie in arrivo

La bella stagione è partita decisamente in sordina e l'instabilità potrebbe caratterizzare anche la seconda parte del mese

Foto di repertorio

Non fosse bastata la pandemia, ci si mette pure il maltempo. La bella stagione è partita decisamente in sordina e nei prossimi giorni non andrà meglio. Non solo. Secondo le ultime tendenze meteo, l’instabilità potrebbe caratterizzare anche la seconda metà di giugno, anche se - considerata la distanza temporale - si tratta di previsioni da prendere con cautela.

Meteo giugno 2020, le previsioni nel dettaglio

Ecco il punto con le previsioni aggiornate giorno per giorno dagli esperti de iLMeteo.it.

Nella giornata di lunedì 15 un vortice ciclonico porterà nuove precipitazioni in particolare sulle regioni centro-settentrionali, soprattutto gli Appennini, le zone adiacenti e anche le coste di Abruzzo, Molise, Puglia e localmente anche tra Campania e Calabria. Qualche pioggia sarà possibile anche al Nord Est, specie sulle zone montuose, su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel resto del Paese invece a farla da padrone sarà il sole, con temperature in aumeno.  

Martedì 16 giugno non mancheranno rovesci temporaleschi sulle zone alpine e al sud, specie su Campania, Calabria, Puglia e Basilicata. 

Non è finita perché da mercoledì 17 un altro vortice ciclonico potrebbe portare nuove precipitazioni sull'arco alpino centro-occidentale e sulle adiacenti pianure. Dal pomeriggio il peggioramento si estenderà anche al Centro interessando le zone più interne. Solo da venerdì 19 secondo iLMeteo, ci sarà la rimonta dell’alta pressione che porterà bel tempo e temperature in ascesa. 

Meteo, le previsioni dal 22 al 28 giugno

Anche l’ultima decade di giugno potrebbe portare qualche brutta sorpresa. Gli esperti di 3Bmeteo infatti non escludono che la settimana che va dal 22 al 28 giugno sia caratterizzata da una nuova fase instabilità e temperature inferiori alle medie del periodo specie su regioni settentrionali e parte del centro. Ovviamente non mancheranno giornate più calde e soleggiate, ma l'alta pressione farà fatica ad imporsi stabilmente sulla penisola. Come accennavamo sopra, vista la distanza temporale si tratta di tendenze che necessitano di ulteriori verifiche. Ne riparleremo nei prossimi giorni. 
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, l'estate fa i capricci: brutte notizie in arrivo

Today è in caricamento