Domenica, 13 Giugno 2021
Meteo

Meteo, esplode la primavera. Ma da sabato cambia di nuovo tutto

Nuovo peggioramento dal 21-22 marzo. Le previsioni

Foto di repertorio

Nei prossimi giorni grazie al dominio dell'alta pressione ci aspettano giornate soleggiate e via via più miti. Secondo iLMeteo.it, il bel tempo la farà da padrone su tutte le regioni, ma a fare notizia saranno le temperature. I valori massimi saranno superiori alla media del periodo. I termometri al Centro-Nord saliranno fino a raggiungere e talvolta superare i 20°C su molte città. Farà caldo a Torino, Milano, Bologna, Padova, Firenze e Roma per fare qualche esempio. La giornata più calda sarà giovedì 19, la vigilia dell'equinozio di primavera.

A partire da sabato 21 marzo le cose sono però destinate a cambiare. Il tempo peggiorerà dalle Alpi del Triveneto verso il resto del Nord con rovesci in serata e nottata. Domenica il maltempo si sposterà anche al centro, in particolare sul versante adriatico con piogge sulle Marche meridionali, in Abruzzo e fino al Molise. Le temperature sono destinate a scendere bruscamente. Si tratterà dunque di un vero e proprio colpo di coda dell'inverno. 

Le previsioni a medio termine

Anche secondo 3BMeteo non è escluso che dopo il 22 marzo l'Italia possa essere interessata "dalle avvezioni di aria fredda provenienti dall'Europa orientale" che potrebbero portare ad un deciso calo delle temperature e perfino a qualche nevicata a quote relativamente basse sull'Appennino centro-meridionale. Tale situazione di instabilità potrebbe perdurare tra alti e bassi fino ai primi giorni di aprile. Si tratta comunque di una tendenza che necessita di ulteriori verifiche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, esplode la primavera. Ma da sabato cambia di nuovo tutto

Today è in caricamento