rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Il grande freddo

Arriva il freddo polare: le regioni dove nevicherà

Una perturbazione farà sentire i suoi effetti soprattutto al Nord con neve anche a bassa quota. C'è il rischio "gelicidio". Cosa dobbiamo sapere

Freddo. Ecco la nota dominante delle previsioni meteo per prossimi giorni in Italia, dove tornerà anche la neve. Per giovedì 30 novembre è atteso l'arrivo della perturbazione atlantica che riporterà precipitazioni al Nord e nevicate a quote molto basse. Secondo gli esperti di 3bmeteo, successivamente il richiamo di correnti meridionali decisamente più miti farà innalzare in modo inesorabile il limite della quota neve a partire da Emilia, basso Piemonte e Liguria (dove non si escludono episodi di gelicidio sulle vallate appenniniche), quindi anche settore alpino. 

Quando e dove fare attenzione alla neve

Secondo gli esperti giovedì saranno possibili precipitazioni nevose "a quote collinari tra Piemonte e Lombardia, mediamente oltre 200-500 metri, ma con episodi di neve a tratti mista a pioggia possibile su pianura piemontese e lombarda centro-occidentale: neve o pioggia mista a neve non esclusa dunque in città come Torino, Bergamo, Varese, Como, Lecco in generale sulla Brianza, ma con accumuli scarsi o nulli; qualche fiocco di neve misto a pioggia non escluso anche a Milano in mattinata". Al primo mattino possibile neve fin verso i 300-400 metri anche sulla pedemontana veneta e friulana. Dopo poche ore però dovrebbe esserci il passaggio a pioggia, con la neve solo a quote medio-alte. 

Nevicate anche intense interesseranno l'arco alpino fin verso il fondovalle sempre giovedì almeno fino al primo pomeriggio.

Rischio "gelicidio", cosa significa

Dove i venti miti da Sud non riusciranno a scalzare l'aria fredda incastrata nelle vallate appenniniche, si rischiano episodi di "gelicidio" in particolare tra la notte e la prima mattina di giovedì. Il gelicidio è la pioggia che cade con temperature sottozero e quindi che congela a contatto con le superfici, con elevati rischi per ghiaccio vivo. Le zone più vocate saranno Appennino genovese, basso Piemonte e Appennino piacentino-ovest Parmense; anche qui comunque entro primo pomeriggio sarà solo pioggia con temperature positive. Si tratterà comunque di episodi localizzati. 

Continua a leggere su Today.it...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il freddo polare: le regioni dove nevicherà

Today è in caricamento