rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Estate ai titoli di coda

Svolta meteo: cosa succederà nel primo weekend d'autunno

Prima al Nord (dove già nelle scorse ore ci sono state precipitazioni) poi anche al Sud le temperature inizieranno ad abbassarsi sul serio, con temporali che da venerdì si faranno anche intensi su certe zone: le previsioni

Intenso maltempo in alcune regioni del Nord. Due perturbazioni causano forti precipitazioni, ma non mancheranno pause soleggiate nei prossimi giorni. Primi concreti segali d'autunno.

Forti temporali al Nord

In Lombardia forti temporali si sono abbattuti in particolare sulle province di Como e Monza-Brianza. Nel comune di Blevio una frana ha interrotto la strada provinciale. Nel comune di Dongo la strada statale Regina risulta interrotta per frana. Nel comune di Mozzate si sono allagati alcuni sottopassi: diversi automobilisti sono rimasti bloccati e si è reso necessario effettuare interventi di soccorso. Una grandinata improvvisa si è abbatuta su Milano, si monitorano inoltre i livelli dei fiumi Seveso e Lambro.

Frana Blevio 18 settembre 2023 (foto QuiComo)

Le previsioni per i prossimi giorni

La perturbazione che attraversa l'Italia in queste ore avrà in ogni caso effetti piuttosto limitati.

Tra giovedì 21 e soprattutto venerdì 22 una seconda, intensa, perturbazione in discesa dal Nord Europa, investirà in pieno le regioni del Nord e parte dei settori tirrenici. Soprattutto sul Piemonte sono attesi i fenomeni più intensi, con piogge molto forti sulla provincia di Verbania. Le temperature tenderanno a calare di diversi gradi, con valori autunnali. Per un miglioramento del tempo sulle regioni settentrionali, bisognerà aspettare con molta probabilità domenica prossima. Infatti sabato sono previste ancora delle precipitazioni a carattere sparso. 

Se il Nord è alle prese con la pioggia, al Centro e al Sud l'anticiclone africano non ha ancora intenzione di mollare la presa: sole e temperature ben oltre le medie stagionali, fino a 35-36 gradi nelle aree interne di Sicilia e Puglia. Ma anche nelle regioni centrali e meridionali, a causa di un vortice ciclonico, nel fine settimana si va verso un netto peggioramento con piogge e temporali. 

Da venerdì 22 è previsto l'ingresso di una perturbazione questa volta più incisiva, con rovesci e temporali anche di forte intensità e rischio nubifragi, specie su Liguria centrale, Alpi, Prealpi e alte pianure. Tra sabato 23 e domenica 24 sarà plausibile assistere alla formazione di rovesci e temporali sparsi, dapprima al Centro, ma successivamente anche al Sud, localmente intensi. Temperature giù di oltre 6-8 gradi rispetto ai primi giorni della settimana. Una cosa, almeno, sembra quasi certa: dal weekend in poi il caldo torrido diventerà (finalmente) un ricordo dell'estate ormai alle spalle.

Continua a leggere su Today.it...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta meteo: cosa succederà nel primo weekend d'autunno

Today è in caricamento