L'Italia sferzata dal vento: chiuso un tratto dell'A2, forti raffiche a Roma

Il calo termico e la burrasca annunciati dalle previsioni sono arrivati sulla penisola: chiuso il tratto tra Sibari e Morano dell'autostrada A2 "del Mediterraneo". Le previsioni per i prossimi giorni

La nuvola spettacolare fotografata a Perscara da Matteo Sarchese e pubblicata sulla pagina Facebook Meteo Chieti Abruzzo

La burrasca prevista dal Dipartimento della Protezione Civile è arrivata prepotente sull'Italia, portando un calo termico e venti forti in diverse Regioni italiane. Le zone più colpite, già dalla giornata di ieri, sono state Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, senza risparmiare il Mezzogiorno, colpito anche da precipitazioni. Oggi, martedì 12 marzo, si registrano molti disagi a Roma, mentre è stato chiuso un tratto dell'A2.

Vento forte: chiuso un tratto di A2

Il tratto tra Sibari e Morano dell'autostrada A2 "del Mediterraneo" è chiuso in entrambe le direzioni a causa del forte vento. Nel tratto due mezzi pesanti si sono ribaltati. Sul posto stanno intervenendo polizia stradale e vigili del fuoco per soccorrere i camionisti. Uno è stato estratto dal camion ed ha riportato lievi ferite mentre l'altro è illeso. Il vento ha provocato anche il distacco di alcuni pezzi di guardrail e la caduta di alcuni pali della segnaletica. Il vento sta creando disagi anche in Puglia. A Bari, a causa di raffiche che superano i 40 nodi, è stato sospeso il traffico nel porto dove le navi non possono né salpare né attraccare. A Barletta una impalcatura per i lavori di ristrutturazione di una palazzina è caduta ma senza provocare feriti ed è chiuso il cimitero per la caduta di un albero. 

Forti raffiche a Roma: cadono alberi e cartelloni

Roma flagellata dal vento. Oltre 150 gli interventi, dalla serata di ieri, da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale. Le maggiori criticità sono state causate dal forte vento e dalla caduta di alberi e cartelloni pubblicitari in varie zone della città. Il maggior numero di segnalazioni hanno riguardato i municipi VIII e IX e il quadrante sud-est della Capitale. In particolare, un albero è precipitato a causa del forte vento la notte scorsa in via Tizzi abbattendosi su tre auto in sosta e contro un balcone al primo piano di un palazzo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Lorenzo. Non ci sono feriti.

La nuvola spettacolare in Abruzzo

Neanche l'Abruzzo è stato risparmiato da questa nuova ondata di maltempo. La parte più colpita è stata la costa teramana, in particolare a Roseto degli Abruzzi, dove i forti venti hanno anche portato imponenti nuvole di tempesta, uno spettacolo immortalato dagli abitanti della zona e condiviso sui social. Immagini bellissime ma allo stesso tempo inquietanti, raccolte dalla pagina Facebook Meteo Chieti Abruzzo.

Meteo, ancora maltempo

E' iniziata una settimana decisamente diversa dalle precedenti. Lo stato di calma atmosferica e di caldo fuori dalla norma si è concluso, ieri quando l'irruzione di venti di Maestrale ha causato una fase di maltempo che dal Nordest si è portata velocemente al Centro e poi al Sud. Il team del sito IlMeteo.it avverte che oggi faremo ancora i conti con l'eredità del peggioramento di lunedì a causa di una residua e fredda instabilità specialmente nella prima parte del mattino con fenomeni ancora possibili nel sud della Puglia, sulla Calabria ionica e nelle aree più orientali della Sicilia. Ma i forti venti di tramontana sospingeranno il brutto tempo verso levante portando un rapido miglioramento col passare delle ore. Situazione assai positiva sul resto del Paese, dove il sole riuscirà a splendere quasi indisturbato. Attenzione però ai forti venti specie al Centro Sud.

Meteo, le previsioni per mercoledì 13 marzo

Da domani, mercoledì 13 marzo, la situazione meteo tornerà a peggiorare. I venti intensificheranno nuovamente di Maestrale sulla Sardegna e sul medio e basso Tirreno, inoltre è atteso anche un po' di Libeccio sulla Liguria. Si forma un vortice di bassa pressione in area adriatica. Arrivano piogge e qualche temporale sul Levante ligure, sulla Toscana e a seguire sui rilievi del triveneto, Friuli Venezia Giulia e sull'Emilia Romagna; le nevicate interesseranno le Dolomiti intorno ai 700-800 metri. Nel corso del pomeriggio il maltempo si sposterà verso Sud coinvolgendo le Marche, l'Umbria, il Lazio e la Campania. Anche su queste regioni sono attesi rovesci localmente temporaleschi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.ilmeteo.it ci comunica che giovedì 14 il vortice di bassa pressione si sposterà dall'Adriatico verso l'area ionica e la Grecia. Nel contempo, avremo bel tempo su tutto il Nord. Il tempo migliorerà al Centro Italia mentre sul basso tirreno e al Sud, si avranno ancora condizioni meteorologiche molto incerte e il tutto accompagnato da forti venti di Maestrale. Buone le notizie invece per il fine settimana quando, l'alta pressione, potrebbe riportare tempo stabile ovunque con clima tipicamente primaverile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

Torna su
Today è in caricamento