Giovedì, 15 Aprile 2021

Meteo, primo weekend di partenze e Italia divisa in due: caldo al Sud, allerta al Nord

Temporali, fulmine e grandine su al Nord (con allerta meteo in quattro regioni) e temperature africane al centro-sud: agosto inizia così

Allerta meteo in diverse regioni del Nord, al Sud atteso il ritorno del caldo africano: è un’Italia letteralmente divisa in due quella che si prepara al primo weekend di partenze da bollino nero agostano.

Il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un’allerta arancione per rischio temporali in Lombardia e gialla sull’interno territorio di Veneto, Emilia-Romagna, Marche e restanti settori Lombardi. Un’onda depressionaria di origine atlantica attraverserà velocemente le regioni settentrionali del nostro Paese, portando rovesci e temporali a carattere sparso dall’arco alpino alla pianura Padana e in parte anche verso il versante adriatico, con associati colpi di venti, fulmini, pioggia o grandine. Per questo è stato emesso l’avviso di condizioni meteorologiche avverse per criticità idrogeologiche e idrauliche.

Maltempo e danni al Nord: la situazione

Il maltempo, spiegano da IlMeteo.it, interesserà le regioni settentrionali anche nella giornata di sabato 3 agosto, con correnti instabili di origine atlantica che favoriranno la formazione di rovesci temporaleschi in particolare sull’arco alpino centro orientale mentre non sono esclusi anche qualche temporale raggiunga anche le alte pianure di Veneto e Friuli Venezia Giulia. A causa dei forti contrasti termici in gioco potrebbero essere possibili fenomeni particolarmente violenti con locali grandinate e colpi di vento. Rischio temporali anche sull’appennino settentrionale in estensione verso le coste di Romagna e Marche.

Intanto l’ondata di maltempo prevista per stamattina ha fatto diversi danni nel trevigiano, con numerosi interventi dei vigli del fuoco per alberi caduti e tetti danneggiati: situazione difficile a Zenson di Piave, Salgareda e San Biagio, dove si è scatenata una vera e propria tromba d’aria.

maltempo zero branco treviso-2

L'ondata di maltempo vista da Zero Branco (Treviso)

Un monitoraggio della Coldiretti sull’ultima ondata di maltempo che ha colpito a macchia di leopardo la Penisola parla di serre scoperchiate, ortaggi e verdure distrutte, alpeggi isolati per le violente grandinate e tempeste di acqua e vento fra Lombardia e Veneto, causando milioni di euro di danni. Da quando è partita l'estate - sottolinea la Coldiretti su dati ESWD - l'Italia è stata colpita da 462 tempeste di ghiaccio, acqua e vento, il 75% in più rispetto all'anno scorso, con pesanti ripercussioni sulle coltivazioni, l'allevamento e il lavoro degli agricoltori.

Caldo africano al Sud: quali sono le regioni più "bollenti"

Di contro, il Sud sarà alle prese con una rovente massa d’aria di origine africana, con la colonnina di mercurio in salita fino a 40°. Venerdì la giornata più calda, con valori veramente bollenti in molte zone interne della Sardegna, della Sicilia orientale, della Calabria e della Puglia. Più mite la situazione sulle coste, grazie alla brezza marina.

Caldo anche nel resto del sud, con temperature fino a 36-38°. A Roma e Firenze si respira un po’, anche se il termometro segna comunque 34-35°. Sabato ancora caldo con 40° previsti nelle zone interne della Sicilia nell’agrigentino e in quelle di Puglia e Sardegna.

In arrivo una nuova ondata di calore

Secondo gli esperti di Meteo.it, la tendenza per la prossima settimana indica una nuova ondata di calore (la quarta dall’inizio di questa estate) che investirà nuovamente le regioni centro-meridionali mentre il Nord ne resterà più ai margini, soprattutto il settore alpino dove si potranno verificare ancora rovesci o temporali.

Le previsioni meteo sempre aggiornate: tutti i dettagli

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, primo weekend di partenze e Italia divisa in due: caldo al Sud, allerta al Nord

Today è in caricamento