Martedì, 23 Luglio 2024
TERRORISMO / Iraq

Iraq, doppio attentato a Nassiriya: almeno 50 morti, Isis rivendica

Il primo attentato, con armi da fuoco, ha avuto luogo vicino a un ristorante. Il secondo è stato condotto con un'autobomba

S’aggrava sempre più il bilancio delle vittime a Nassiriya, in Iraq meridionale, dove almeno 50 persone, compresi alcuni iraniani, sono morte in un doppio attentato.

“Il bilancio ha ora raggiunto i 50 morti e gli 87 feriti”, ha detto Abdel Hussein al Jabri, vice capo della sanità della provincia principalmente sciita di Dhi Qar, dove si trova Nassiriya. Il funzionario ha precisato che il bilancio potrebbe ulteriormente aggravarsi.

L'attentato è stato rivendicato dallo Stato islamico tramite la propria agenzia di stampa, l'Amaq: "I nostri combattenti suicidi hanno ucciso decine di sciiti vicino a un ristorante e a un check-point".


Le autorità di Dhi Qar, la provincia in cui si trova Nassiriya, hanno dato notizie di due attacchi. Il primo attentato, con armi da fuoco, ha avuto luogo vicino a un ristorante.

Il secondo, con un’autobomba, ha avuto come obiettivo un punto di controllo della sicurezza, ha spiegato Saad Maan, portavoce del ministero dell’Interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iraq, doppio attentato a Nassiriya: almeno 50 morti, Isis rivendica
Today è in caricamento