Mercoledì, 21 Aprile 2021
Corea del Nord

Corea del Nord, Kim ha deciso: "Espandere l'arsenale nucleare"

Nuova strategia per incrementare e espandere l'arsenale nucleare del Paese. L'annuncio è arrivato dopo la promessa di Kim Jong Un che aveva dichiarato che Pyongyang userà la forza nucleare solo se attaccata per prima

PYONGYANG (COREA DEL NORD) - Il Congresso del Partito dei lavoratori coreani, il primo da circa 40 anni, ha adottato una strategia per incrementare e espandere l'arsenale nucleare del Paese per "rafforzare la forza nucleare di autodifesa sia qualitativamente che quantitavamente", ha annunciato l'agenzia ufficiale KCNA al termine della riunione plenaria.

L'annuncio è arrivato dopo la promessa di Kim Jong Un che aveva dichiarato che Pyongyang userà la forza nucleare solo se attaccata per prima. Il leader nordcoreano ha affermato ieri che la Corea del Nord "rispetterà fedelmente" gli impegni di non-proliferazione dell'arma atomica e, secondo il resoconto dell'agenzia di stampa ufficiale Kcna, ha sostenuto: "Come potenza nucleare responsabile, la nostra repubblica non utilizzerà un'arma nucleare se non sarà violata la sua sovranità da forze ostili e aggressive in possesso delle bombe atomiche".

Nel documento adottato dai delegati si sottolinea che le armi nucleari non verranno usate tranne in caso di minaccia alla sovranità nazionale da parte di un'altra potenza nucleare. Nel testo si parla anche degli sforzi per riunificare le due Coree, ma "se le autorità sudcoreane opteranno per la guerra, faremo marcia indietro e faremo guerra spietatamente contro le forze anti-riunificazione".

ESPULSO GIORNALISTA - Il corrispondente della Bbc in Corea del Nord Rupert Wingfield-Hayes è stato arrestato e sarà espulso per la sua attività giornalistica nel Paese. Lo riferisce la Bbc sul suo sito internet aggiungendo che lui e lo staff presente nel Paese sono adesso in aeroporto. Wingfield-Hayes è uno dei tre dipendenti della Bbc, insieme alla producer Maria Byrne e al cameraman Matthew Goddard, che si trovano in carcere da venerdì. Erano in procinto di lasciare il Paese. Wingfield-Hayes è stato interrogato per otto ore ed è stato costretto a firmare un documento.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corea del Nord, Kim ha deciso: "Espandere l'arsenale nucleare"

Today è in caricamento