rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Mondo

Gb: allarme abuso taser, polizia l'ha puntato su 400 bambini

Il ministro degli interni ha chiesto di rivedere le procedure per l'uso della pistola elettrica. Secondo la Bbc la pistola è stata scaritata contro minori e ragazzi nel 2013, il 38% in più dell'anno precedente

In Galles e Inghilterra sarebbero più di 400 bambini le vittime del Taser, la pistola elettrica in dotazione alla polizia britannica. Sono questi i dati ottenuti dall'emittente inglese Bbc. Home Office Taser database (così si chiama la banca dati) ha mostrato un aumento del 38% rispetto al 2012 delle vittime minorenni su cui la pistola elettrica sarebbe stata puntata o utilizzata, 37 volte sarebbe invece stata scaricata su bambini tra i 10 e i 17 anni. David Blunkett, l'ex ministro che ha introdotto l'arma in dotazione alla polizia, è stato convocato per una revisione del loro utilizzo, richiesto dal ministro degli Interni inglese Theresa May. 

grafico bbc ita-2


GIOVANI E ANZIANI - I dati mostrano come il più giovane verso cui l'arma è stata puntata è un bambino di undici anni, mentre il più giovane su cui è stata scaricata ne ha 14. C'è anche l'estremo opposto: i più vecchi invece sono rispettivamente due uomini di 85 e 82 anni. L'obiettivo è quello di paralizzare i sospetti per evitare che arrechino danni agli altri. 

Intanto l'associazione dei funzionari di polizia inglese (Acpo) ha detto che i minori suddetti sono stati coinvolti in un sacco di crimini violenti e che ogni uso se necessario, sarà giustificato in tribunale. Secondo il comandante Neil Basu capire in che circostante l'arma è stata utilizzata è importante: "Dobbiamo ricordare che i bambini possono anche commettere crimini violenti. La polizia anche in quei casi ha il dovere d'intervenire e l'uso del taser può essere appropriato". 

grafico bbc 2 ita-2

LA STORIA DI DANIEL - Daniel Dove aveva 22 anni quando è stato colpito dalla pistola elettrica in una cella a Trowbridge, nella contea di Wiltshire,in Inghilterra. Ha raccontato di essersi completamente spogliato per una perquisizione, dopo essere stato arrestato per ubriachezza molesta e aggressione: "Mi sono sentito paralizzato. Non potevo muovere il mio corpo". L'agente coinvolto è stato successivamente accusato di aggressione e di cattiva condotta. 

USO IN AUMENTO - Secondo l'avvocato Iain Gould, che spesso si è occupato di questi casi, l'uso dei taser da qualche anno è in aumento: "Anni fa i taser per regolmento venivano usati solo secondo determinati protocolli e in determinati contesti. Ma ora non è più così: la mia impressione è che la situazione sia sfuggita di mano e che in qualche modo la polizia si stia militarizzando". La guida del ministero degli Interni parla chiaro: solo agenti e unità appositamente addestrate possono utilizzare il taser, sempre però considerando la vulnerabilità del soggetto, in base anche all'età e alla sua conformazione fisica. 

Intanto a gennaio la Police Federation ha votato per ampliare l'utilizzo del taser in Inghilterra e Galles, a causa della minaccia terroristica. Secondo il capo della federazione, Steve White, i dispositivi sarebbe utili per proteggere la cittadinanza da "soggetti pericolosi". Ma anche all'interno dell'arma non tutti sono d'accordo: per Christopher Salmon, commissario di polizia, sarebbe un errore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gb: allarme abuso taser, polizia l'ha puntato su 400 bambini

Today è in caricamento