Domenica, 13 Giugno 2021
Afghanistan / Afghanistan

Aereo americano si schianta in Afghanistan, i talebani: "Siamo stati noi"

Il C-130 si è schiantato vicino all'aeroporto di Jalalabad. Nell'incidente sono morte undici persone, fra militari e civili. Il portavoce dei talebani ha rivendicato l'attentato su Twitter

I talebani hanno rivendicato l'attacco a un C130 americano, che si è schiantato la scorsa notte nei pressi dell'aeroporto di Jalalabad, nell'Afghanistan orientale.

CI SONO VITTIME - Nell'incidente sono morte undici persone, fra militari e civili a bordo, come riferito da un portavoce dell'aviazione statunitense nella base aerea di Bagram.

I TALEBANI SU TWITTER - Poco dopo su Twitter è arrivata la rivendicazione da parte di Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani. "I nostri mujaheddin hanno abbattuto un quadrimotore americano a Jalalabad", ha twittato Mujahid, facendo poi riferimento alle vittime come "forze di invasione" e "soldati 'fantoccio'".

La Nato non ha ancora fornito la sua versione dell'incidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo americano si schianta in Afghanistan, i talebani: "Siamo stati noi"

Today è in caricamento