rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Nuovo attacco / Afghanistan

Attentato alla moschea di Kunduz: almeno 33 morti

L'esplosione sarebbe avvenuta attorno alle 15.30 del pomeriggio, nel momento delle preghiere, nella moschea Mawlawi Secondar

Dopo gli attacchi dell'Isis dei giorni scorsi questa volta è stata presa di mira una moschea di Kunduz, nel nord dell'Afghanistan. Secondo il governatore sarebbero almeno 33 i morti, tra i quali anche bambini, 43 i feriti. L'esplosione sarebbe avvenuta attorno alle 15.30 del pomeriggio, nel momento delle preghiere, nella moschea Mawlawi Secondar. Fino ad ora nessuno ha rivendicato l'attentato.

Sempre ieri a Kunduz erano morte 4 persone e altre 18 erano rimaste ferite a causa di una bici-bomba mentre nell'attacco alla moschea di Si-Dukan a Mazar-i-Sharif sono morte almeno 12 persone, 58 i feriti. In questo caso l'attentato era stato rivendicato dall'Isis-Khorasan.

''Condanniamo questo crimine e auguriamo il paradiso ai martiri, ai feriti una pronta guarigione. E porgiamo le nostre condoglianze ai familiari delle vittime'', ha detto il portavoce dei Talebani che guidano l'Emirato islamico dell'Afghanistan, Inamullah Samangani - Gli autori di questi atti sono dei personaggi malvagi e ci impegneremo per arrestarli e punirli, se Dio vuole''.

Bombe dell'Isis contro una moschea sciita, decine di vittime

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato alla moschea di Kunduz: almeno 33 morti

Today è in caricamento