Sabato, 27 Febbraio 2021
TERRORISMO / Afghanistan

Afghanistan, morto Sandro Abati: ucciso dai talebani

Tra le vittime dell'attacco alla guesthouse di ieri un cooperante italiano esperto di diritto internazionale. Con lui è morta la sua compagna di 28 anni di origine kazaka: doveva sposarsi tra poco

AFGHANISTAN - E' Alessandro Abati la vittima italiana nell'attacco talebano alla guest house di mercoledì sera. Con lui è morta anche la compagna di origine kazaza, la 28enne Aigerim Abdulayeva, con cui avrebbe dovuto sposarsi a breve. Abati, esperto di diritto internazionale nel campo del Public Private Partnership, per oltre 15 anni aveva lavorato come consulente in diversi Paesi, dai Balcani all'Est Europa, dal Medio Oriente all'Asia centrale.

GENTILONI - "Esprimo le condoglianze del Governo ai familiari di Sandro Abati, il connazionale di Alzano Lombardo, rimasto ucciso ieri in un attacco terroristico alla guesthouse di Kabul che ospita stranieri". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, da Antalya. "Abati lavorava come consulente per un'agenzia che promuove investimenti in Afghanistan", ha aggiunto il responsabile della Farnesina, precisando che l'Unità di Crisi ha già informato la famiglia.

L'ATTACCO - Secondo quanto riferito da Gentiloni, l'attacco è stato compiuto da quattro terroristi, tre dei quali sono stati poi uccisi dalle forze speciali afgane. Le vittime sono state 14, due kazaki, due statunitensi, un britannico, un italiano e alcuni indiani. Abati era consulente per un'agenzia promotrice di investimenti in Afghanistan. Nell'attentato è morta anche la sua compagna kazaka. "Tutto questo conferma quanto la situazione in Afghanistan e Kabul sia complicata, come emerso dagli incontri di ieri (ad Antalya)", ha detto Gentiloni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afghanistan, morto Sandro Abati: ucciso dai talebani

Today è in caricamento