Sabato, 20 Luglio 2024
Nuovo allarme / Germania

Agenti sparano a un uomo che li minaccia con ascia e molotov

È successo ad Amburgo a pochi minuti dal fischio di inizio del match tra Polonia e Olanda

La polizia tedesca ha sparato a un uomo che li minacciava con un'ascia e una molotov davanti allo stadio Volksparkstadion di Amburgo, dove alle 15 si gioca il match tra Polonia-Olanda che aprirà la prima giornata del gruppo D degli Europei 2024. L'uomo è stato colpito alle gambe da un agente armato e sta ricevendo assistenza sanitaria, ha confermato un portavoce della polizia. 

Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, l'uomo è uscito da un pub lungo una strada adiacente la Reeperbahn con l'ascia in mano, 'esibita' in "modo minaccioso" agli agenti che gli avrebbero chiesto di posarla in terra. Al rifiuto, ha aggiunto il portavoce, lo hanno colpito alla gamba.

Stando alle prime notizie, "non c'è alcun legame con il calcio", ha puntualizzato. Secondo quanto riportato dai media, l'incidente è avvenuto nei pressi di una zona riservata ai tifosi della squadra di calcio olandese. Prima dei fatti decine di migliaia di tifosi olandesi avevano sfilato per le strade del quartiere di St. Pauli, dove si trova la Reeperbahn.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti sparano a un uomo che li minaccia con ascia e molotov
Today è in caricamento