Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Regno Unito

Aggredisce un’amica in ospedale: “Non mi fanno fare la foto con il bimbo appena nato”

Le due si trovavano lì per fare visita a una conoscente che aveva appena partorito. E' scoppiata una lite violenta e la ragazza è stata arrestata

Una giovane studentessa di legge ha aggredito un’amica in ospedale mentre si trovavano lì per far visita a una conoscente che aveva appena partorito. Quando le è stato impedito di fare una foto con il piccolo appena nato, Amber Silver è diventata una furia e si è avventata contro Heather Morrison, le ha morso un dito e tirato i capelli, finché non sono intervenuti per fermarla.

La ragazza è finita in tribunale e davanti al giudice ha pianto, perché convinta che questo episodio potrà avere ripercussioni negative sulla sua carriera nel mondo legale. Come ricostruisce il tabloid DailyMail, Amber si era recata in ospedale insieme a Heather e a un’altra amica. Convinta che le due amiche stessero “monopolizzando” l’attenzione, tenendo per loro il piccolo e impedendole di avvicinarlo, Amber ha iniziato a dare in escandescenza.

Ne è seguita una lite nei corridoi dell’ospedale, finché Amber non si è avventata contro l’amica, minacciandola persino di morte. La ragazza è stata arrestata e si è dichiarata colpevole aggressione, anche se ha sostenuto di essere stata provocata dal comportamento dell’amica.

Amber ha avuto una bella ramanzina dal giudice, che l’ha poi condannata a 12 ore di servizi sociali in un ospizio e al pagamento di 60 sterline come risarcimento all’amica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce un’amica in ospedale: “Non mi fanno fare la foto con il bimbo appena nato”

Today è in caricamento