Domenica, 19 Settembre 2021
Mondo Siria

Cade Abu Kamal, ultima roccaforte dell'Isis: "Al Baghdadi è lì, è ancora vivo"

E' quanto sostiene il centro informativo-militare del movimento radicale sciita Hezbollah. Abu Kamal era l'ultima roccaforte dei terroristi dell'Isis in Siria

Il "califfo" dell'autoproclamato Stato islamico Abu Bakr al Baghdadi, dopo la caduta di Abu Kamal, l’ultimo bastione dei jihadisti nella provincia siriana di Deir Ezzor, si nasconderebbe proprio  in uno dei quartieri della città appena liberata dalle forze governative siriane.

"Al Baghdadi è vivo e in Siria"

E' quanto sostiene il centro informativo-militare del movimento radicale sciita Hezbollah. Non vengono forniti ulteriori dettagli al momento. Secondo Al Manar, emittente televisiva legata agli Hezbollah libanesi, al Baghdadi si trovava proprio ad Albu Kamal durante l’offensiva sulla città lanciata nei giorni scorsi dalle truppe di Aassad, sostenute dalla copertura aerea russa e da miliziani sciiti.

La sua morte è già stata annunciata più volte 

Da quando il mondo "fece la conoscenza" di Al Baghdadi nel luglio 2014, quando dalla moschea di Mosul occupata dai militanti dell'ISIS aveva annunciato la fondazione del "Califfato Islamico" in Medio Oriente, i media hanno più volte annunciato la sua morte, ma non sono mai state trovate conferme.

Abu Kamal, ultima roccaforte dell'Isis

Abu Kamal era l'ultima roccaforte dei terroristi dell'Isis in Siria. Secondo Damasco la sua caduta segna "la fine del progetto dello Stato Islamico nella regione". Nella zona del deserto siriano al confine con l’Iraq, gli ultimi jihadisti fedeli al Califfo si sono asserragliati negli scorsi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade Abu Kamal, ultima roccaforte dell'Isis: "Al Baghdadi è lì, è ancora vivo"

Today è in caricamento