rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Mondo Albania

Folla assalta la sede del governo: alta tensione in Albania

L'opposizione scende in piazza per chiedere elezioni anticipate: a Tirana la guardia repubblicana ha dovuto difendere il palazzo del governo lanciando lacrimogeni contro i manifestanti che tentavano di sfondare l'ingresso

Tensioni a Tirana, dove l'opposizione albanese guidata da Lulzim Basha, è scesa in piazza contro il governo del premier socialista Edi Rama per chiedere "un governo transitorio che prepari elezioni anticipate che siano libere ed in rispetto degli standard internazionali".

Il palazzo del Governo è stato teatro di un tentativo di sfondamento operato da un gruppo di manifestanti. Le forze della Guardia Repubblicana hanno respinto i manifestanti lanciando lacrimogeni.

Albania, i motivi della protesta

I protestanti sono guidati dal leader del partito democratico, Lulzim Basha, il quale ha dichiarato che l’opposizione non si fermerà fino a quando il governo non lascerà il suo ruolo.

"La disperazione, la perdita della speranza, il dubbio e la mancanza di fiducia, sono le ultime armi di questa banda al governo. Noi vi invitiamo il 16 febbraio a gettare nel fiume Lana queste armi, insieme alla propaganda, in modo che tutti insieme possiamo riaccendere i motori dell’economia, del benessere e dell’occupazione, che diventeranno realtà con il nostro programma economico" – ha affermato Basha nell’incontro con gli abitanti di Fier ad inizio febbraio

"I pensionati non hanno da mangiare, mentre il governo stipula accordi da 1,5 miliardi di euro con le concessionarie. Preavviso che tutti coloro che hanno stipulato accordi del genere con Edi Rama, falliranno.

L’aumento delle pensioni  sarà la nostra priorità. Perché non possono essere chiamate tali ora, ma piuttosto carità. Meglio far fallire quelle 4-5 imprese, che avere i pensionati in queste condizioni."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla assalta la sede del governo: alta tensione in Albania

Today è in caricamento