rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Le indagini / Stati Uniti d'America

Alec Baldwin, prima intervista dopo la tragedia: "Non ho premuto il grilletto"

L'attore: "Il grilletto non è stato premuto, io non ho premuto il grilletto": è la prima intervista dopo il tragico incidente del 21 ottobre scorso sul set di Rust

"Non ho premuto il grilletto". Parola di Alec Baldwin, che ha concesso la prima intervista dopo il tragico incidente del 21 ottobre scorso. Quel giorno la direttrice della fotografia Halyna Hutchins morì a causa di un colpo sparato sul set durante le riprese del film "Rust", a cui Baldwin stava partecipando.

Il giornalista George Stephanopuoulos dell'emittente americana Abc, che ha condotto l'intervista, ha osservato che "non era previsto nel copione che il grilletto fosse premuto". Baldwin ha risposto: "Il grilletto non è stato premuto, io non ho premuto il grilletto". Baldwin - che ha fatto fatica a trattenere le lacrime diverse volte durante la conversazione - ha aggiunto: "Non punterei mai una pistola contro qualcuno premendo un grilletto, mai". Alla domanda dell'intervistatore su cosa Baldwin pensi che sia successo e su come sia stato possibile che la pistola contenesse un proiettile vero, l'attore ha risposto: "Non ne ho idea.Qualcuno ha messo un proiettile vero nella pistola: un proiettile che non doveva nemmeno essere sul set".

Nelle uniche, brevi dichiarazioni sul caso rilasciate prima dell'intervista alla Abc, quelle fornite al sito specializzato Tmz, Baldwin aveva definito l'episodio "un caso su un trilione", affermando che questo genere di incidenti sono rarissimi sui set. Il 21 ottobre rimase ferito anche il regista Joel Souza. Secondo le ricostruzioni dell'accaduto, il colpo che ha ucciso Hutchins e ferito il regista sarebbe partito dall'arma con cui Baldwin stava provando una scena, che avrebbe dovuto essere una pistola a salve.

Baldwin ha ricordato commosso Hutchins: "Non mi sembra vero". Era "amata e ammirata da tutti quanti hanno lavorato con lei".

"Al lavoro 15 ore al giorno senza pause, non chiamiamoli incidenti": i contratti disumani dietro la magia del cinema

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alec Baldwin, prima intervista dopo la tragedia: "Non ho premuto il grilletto"

Today è in caricamento