Lunedì, 18 Ottobre 2021
Mondo Siria

Aleppo, ancora bombe prima della tregua: sterminata un'intera famiglia

La Russia ha annunciato lo stop ai raid su Aleppo "per consentire dal 20 ottobre l'evacuazione della popolazione civile e dei feriti". Ma prima della tregua intensi bombardamenti si sono registrati sui quartieri ribelli. Tra le vittime mamma, papà e i loro tre figli

ALEPPO (SIRIA) - Prima le bombe, ancora bombe. Poi la tregua. Il ministro della Difesa russa, Sergey Shoigu, ha annunciato una sospensione dei raid aerei siriani e russi ad Aleppo a partire dalle 9 di questa mattina, ora italiana. "Oggi alle 10 (di Mosca, ndr) vengono interrotti i bombardamenti dell'aviazione russa e delle forze aeree siriane nella regione di Aleppo. L'interruzione anticipata dei raid è necessaria per introdurre la pausa umanitaria il 20 ottobre". 

EVACUARE ALEPPO - "Questo permetterà di garantire l'uscita in sicurezza attraverso sei corridoi della popolazione civile e di preparare l'evacuazione dei malati e dei feriti dalla parte orientale di Aleppo", ha detto Shoigu citato dalla Ria Novosti. Il ministro russo ha aggiunto che l'esercito siriano, all'inizio della pausa umanitaria, si allontanerà in modo da "permettere ai combattenti di lasciare senza ostacoli Aleppo Est, con le loro armi, lungo due speciali corridoi". 

I BOMBARDAMENTI - A meno di due giorni dall'annunciata tregua umanitaria di 8 ore e prima dello "stop", l'aviazione russa ha pesantemente bombardato la parte orientale di Aleppo. "Gli aerei russi hanno compiuto intensi bombardamenti dopo mezzanotte, colpendo molti distretti di Aleppo Est", ha spiegato l'Osservatorio siriano sui diritti umani, senza fornire un bilancio su eventuali vittime. Le stesse aree, secondo l'ong con base a Londra, sono state prese di mira dall'aviazione di Damasco. In una delle incursioni è stato colpito un blocco di appartamenti nel distretto di Bustan al Qasr.

UCCISA UN'INTERA FAMIGLIA - Nel corso del raid, un'intera famiglia - mamma, papà e i loro tre bambini - è stata uccisa dagli intensi bombardamenti notturni sui quartieri ribelli di Aleppo. Secondo l'OSDH "gli aerei russi hanno condotto intensi raid aerei durante la notte contro numerosi quartieri di Aleppo Est", mentre razzi lanciati dai ribelli hanno colpito i quartieri controllati dal regime siriano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aleppo, ancora bombe prima della tregua: sterminata un'intera famiglia

Today è in caricamento