rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Terrorismo / Stati Uniti d'America

Gli Usa lanciano un'allerta mondiale sui viaggi: "Possibili attentati"

Il dipartimento di Stato americano ha lanciato un'allerta mondiale sui viaggi per i cittadini statunitensi a causa di "crescenti minacce terroristiche" in più regioni. Washington punta il dito contro Isis, Boko Haram, Al Qaeda e altri gruppi

Il dipartimento di Stato americano ha lanciato un'allerta mondiale per i viaggi, mettendo in guardia i cittadini statunitensi sui possibili rischi dovuti alle "crescenti minacce terroristiche" di questi ultimi mesi.

ANCORA MINACCE - Le autorità americane hanno fatto sapere che "le informazioni correnti" suggeriscono che il gruppo Stato Islamico, al Qaida, Boko Haram e altri movimenti continuano "a pianificare attacchi terroristici in più regioni". L'allerta resterà in vigore fino al 24 febbraio 2016, coprendo in pratica tutto il periodo delle festività che va dal giorno del Ringraziamento fino a dopo Natale.

CONSIGLI AI CITTADINI - Un rappresentante del dipartimento di Stato ha comunque detto alla Bbc che non vi è "attualmente...motivo di credere che i cittadini degli Stati Uniti sono specificamente nel mirino". In ogni caso l'allerta sui viaggi consiglia ai cittadini statunitensi di "essere vigili in luoghi o su mezzi pubblici". Gli statunitensi sono inoltre invitati a "fare attenzione ai loro dintorni e ad evitare grandi folle o luoghi affollati".

PERICOLO "LUPI SOLITARI" - "Le autorità ritengono che il rischio di attacchi terroristici continuerà con il ritorno di membri dell'Isis dalla Siria e dall'Iraq", si legge nell'allerta Usa, che sottolinea il sussistere della minaccia da parte di singoli individui non affiliati per attacchi ispirati dalle principali organizzazioni terroristiche.

Roma: allarme terrorismo dopo gli attentati di Parigi |Infophoto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Usa lanciano un'allerta mondiale sui viaggi: "Possibili attentati"

Today è in caricamento