Venerdì, 7 Maggio 2021
Notizie dal mondo

L'anziana di 90 anni vittima della truffa telefonica più grande della storia

Una donna di Hong Kong è stata convinta a trasferire 32 milioni di dollari (26,6 milioni di euro) in tre conti correnti di sedicenti funzionari cinesi

Una vista di Hong Kong da Victoria Peak, il quartiere in cui risiede la vittima della truffa

Una 90enne di Hong Kong è rimasta vittima di quella che è probabilmente la più grande truffa della telefonica della storia. Secondo i media cinesi, la donna - proprietaria di una villa in uno dei quartieri più esclusivi della città - sarebbe stata contattata lo scorso luglio da un secidente funzionario della pubblica sicurezza cinese il quale è riuscito in qualche modo a farle credere che la sua identità era stata usata in un grave procedimento penale in corso in Cina. Il truffatore ha così convinto la 90enne che era necessario trasferire parte del suo patrimonio sul conto corrente degli inquirenti affinché potessero accertare se fossero o meno provento di un crimine.

Secondo la polizia, nei giorni successivi alla telefonata l'anziana ha ricevuto la visita di una ragazza che le ha consegnato un telefono cellulare per comunicare con i falsi agenti di sicurezza. La 90enne, convinta di poter riavere indietro il proprio denaro alla fine delle indagini, ha alla fine trasferito nei conti correnti dei truffatori la folle somma di 32 milioni di dollari (254,9 HK $), pari a circa 26,6 milioni di euro, in 11 distinte transazioni effettuate tra agosto e gennaio. Ad accorgersi del raggiro sarebbe stata la badante dell’anziana che ha avvertito la figlia della donna. La polizia ha arrestato uno studente di 19 anni per frode congelando tre conti bancari dove però hanno trovato poco più di un milione di dollari. Le indagini proseguono per individuare gli altri truffatori. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'anziana di 90 anni vittima della truffa telefonica più grande della storia

Today è in caricamento