rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Mondo

Il vescovo di Mostar: "Le apparizioni della Madonna di Medjugorje non sono autentiche"

Monsignor Peric pubblica un lungo articolo contro l'autenticità del fenomeno delle apparizioni nella cittadina, da tempo meta di pellegrinaggi

Alla vigilia dell'arrivo a Medjugorje dell'inviato speciale di papa Francesco, monsignor Henryk Moser, il vescovo di Mostar è intervenuto con un articolo destinato a fare polemica. "La posizione di questa Curia per tutto questo periodo è stata chiara e risoluta: non si tratta di vere apparizioni della Beata Vergine Maria", ha scritto infatti monsignor Ratko Peric in un lungo articolo pubblicato sul sito della diocesi di Mostar-Duvno e Trebigne-Marcana, in Bosnia-Erzegovina, sotto la quale ricade al momento la cittadina divenuta meta di pellegrinaggi dopo che alcuni veggenti avevano testimoniato di aver ricevuto le apparizioni della Vergine. 

Scrive Peric nell'articolo "Le 'apparizioni' dei primi sette giorni a Medjugorje", citato da La Stampa:

Sebbene talvolta si sia detto che le apparizioni dei primi giorni potrebbero essere ritenute autentiche e che poi sarebbe sopraggiunta una sovrastruttura per altri motivi, in prevalenza non religiosi, questa Curia ha promosso la verità anche riguardo a questi primi giorni. Dopo aver trascritto dai registratori le audiocassette contenenti i colloqui avvenuti, nella prima settimana, nell’ufficio parrocchiale di Medjugorje, tra il personale pastorale e i ragazzi e le ragazze che avevano affermato di aver visto la Madonna, con piena convinzione e responsabilità esponiamo i motivi per cui appare evidente la non autenticità dei presunti fenomeni. Se la vera Madonna, Madre di Gesù, non è apparsa – come infatti non è – allora a tutto sono da applicare le seguenti formule: 'sedicenti' veggenti, 'presunti' messaggi, 'preteso' segno visibile e 'cosiddetti' segreti

Il vescovo analizza punto per punto le caratteristiche di queste presunte apparizioni, critica le "profezie false", lo stato di "nervosismo" dei veggenti e alcuni "manipolazioni intenzionali" da parte del parroco.

“Tenendo conto di tutto quel che è stato esaminato e studiato da questa Curia diocesana, incluso lo studio dei primi sette giorni delle presunte apparizioni, si può pacificamente affermare: La Madonna non è apparsa a Medjugorje! Questa è la verità che sosteniamo, e crediamo nella parola di Gesù, secondo cui la verità ci renderà liberi”, conclude Peric. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo di Mostar: "Le apparizioni della Madonna di Medjugorje non sono autentiche"

Today è in caricamento