Domenica, 1 Agosto 2021
Il crostaceo rarissimo / Stati Uniti d'America

Pescata rarissima aragosta blu: "Una su due milioni"

Toby Burnham, di Gloucester della Capitan Joe and Sons Lobster Company ha trovato il crostaceo nella sua rete da pesca

Foto Facebook

Un colore può dire tanto e a volte può anche fare la differenza. Lo sa bene Toby Burnham, un pescatore di Gloucester della Capitan Joe and Sons Lobster Company che nelle maglie della rete, lanciata a mò di trappola durante un’uscita di pesca nell’oceano Atlantico, ha trovato una rara aragosta di colore blu. La sua sorpresa è stata tanta, almeno quante le reazioni raccolte sui social per le foto che ha scattato. Il pescatore ha affermato di essersi subito accorto della ‘strana’ presenza ma di non aver pensato subito di aver catturato un esemplare raro.

Il colore blu si confondeva con le acque dell’oceano, ma di certo non all’interno della trappola dal momento che era circondato da altre aragoste di colore marrone. Così Toby ha subito tirato su la rete pensando si trattasse di un pesce, invece tanta è stata la sorpresa capendo che era proprio un’aragosta. Secondo il New England Aquarium si tratta di un evento particolare, solo una su due milioni pare sia di colore blu. Il diverso colore è causato da un difetto genetico, in pratica produce una quantità eccessiva di una proteina che conferisce alle aragoste questo colore particolare. L’eccezionalità del fenomeno è stata riconosciuta da tutti, lo stesso Joey Ciaramitaro, co-proprietario di Captain Joe and Sons, ha affermato di averne vista una aragosta ogni due o tre anni. Anche se non mancano mai annunci di diverso tipo.

Perché è così rara l'aragosta blu 

"Molti pescatori – ha spiegato – dicono di catturare aragoste blu, invece hanno un colore normale e poi magari solo un piccolo accenno di blu attorno a un bordo o qualcosa del genere. Ma circa ogni due o tre anni, uno dei nostri pescatori raccoglie una vera aragosta blu, e questo è uno di quei casi”. Pare che per Toby non sia stata la prima volta, ha raccontato di aver preso un'altra aragosta blu in precedenza ma non così brillanti. Poi dal momento che era di grandi dimensioni e quindi illegale la sua cattura l’avrebbe lasciata andare.

Lo stesso destino ha ricevuto però anche l’aragosta blu intenso catturata e immortalata nelle foto che ora stanno facendo il giro del mondo, complice anche i social: Toby l’ha liberata non prima però di scattare un ricordo da mostrare anche ai più increduli. Questo però non è l’unico esemplare particolare mai catturato prima d’ora. Il blog Good Morning Gloucester raccoglie tra le altre cose anche immagini di aragoste mutanti trovate nelle trappole dei pescatori. Tra queste, oltre a quelle blu, sono comparse anche aragoste maculate, con tre artigli e persino albine. "Gli albini– ha spiegato Ciaramitaro – sono esemplari più rari più di quelli blu".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescata rarissima aragosta blu: "Una su due milioni"

Today è in caricamento