rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Mondo Regno Unito

L'attentato a Londra rivendicato dall'Isis: blitz della polizia inglese, due arresti

Perquisizioni in un due appartamenti a est di Londra. Scotland Yard conosce l'identità degli attentatori ma la rivelerà "non appena operativamente possibile"

La polizia londinese ha fatto irruzione questa mattina in due abitazione nella zona est della città in relazione all'attacco terroristico di sabato sera nel quale tre uomini hanno travolto la folla con un furgone sul London Bridge e hanno poi accoltellato i passanti al Borough Market. L’attentato è stato compiuto da “una unità di combattenti dello Stato islamico”, ha scritto l’agenzia di propaganda dell’Isis, Amaq, in un comunicato diffuso stanotte.

In seguito alle perquisizioni, avvenute in due indirizzi di Newham e Barking, due persone sono state arrestate, scrivono i quotidiani locali. I residenti hanno riferito di essere stati svegliati da "forti esplosioni e colpi di fucile" alle prime ore del mattino. Altri dodici arresti erano stati effettuati ieri sera sempre a Barking. 

Scotland Yard conosce l'identità dei tre attentatori  e i loro nomi, hanno spiegato le autorità, sarano comunicati "non appena operativamente possibile". 

L’ultimo bilancio dell’attacco nella capitale britannica è di sette morti e 36 feriti ricoverati in 5 ospedali di Londra, di cui 21 in condizioni critiche. Tra le vittime anche un canadese e un francese. Il commissario di Scotland Yard, Mark Rowley, ha spiegato che otto agenti armati hanno sparato 50 colpi d’arma da fuoco per neutralizzare i tre aggressori, una persona fra i passanti è stata raggiunta da un colpo d’arma da fuoco ed è ricoverata.

Nei prossimi giorni per le strade di Londra sarà dispiegata altra polizia, armata e non armata e sui ponti della capitale sarà rafforzata la sicurezza; sono previsti disagi per il traffico nella zona di London Bridge e di Borough per stamattina, mentre ancora non è chiaro se alcune strade resteranno chiuse. Domani sarà osservato un minuto di silenzio alle 11 ora di Londra e le bandiere resteranno a mezz’asta fino a sera sugli edifici pubblici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attentato a Londra rivendicato dall'Isis: blitz della polizia inglese, due arresti

Today è in caricamento