rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Corea del Nord / Corea del Nord

Va in Corea del Nord da turista, arrestato uno statunitense di 85 anni

I fatti risalgono allo scorso 26 ottobre, l'uomo secondo il regime comunista nordocoreano si è reso colpevole di «atti ostili» mentre si trovava nel paese come turista

PYONGYANG (COREA DEL NORD) - Le autorità della Corea del Nord (Dprk) hanno ammesso per la prima volta l'arresto di un veterano americano.

I fatti risalgono allo scorso 26 ottobre, l'uomo secondo il regime comunista nordocoreano si è reso colpevole di «atti ostili» mentre si trovava nel paese come turista.

L'agenzia di Stato Kcna ha anche diffuso foto e immagini di video dell'americano, l'85enne Merrill Newman, che in un documento reso noto "ammette" di aver ucciso civili e soldati nordcoreani durante la guerra di Corea (1950-53) e si scusa per aver commesso "indelebili atti offensivi contro il governo della Dprk e il popolo coreano".

"Aveva organizzato attività sovversive e di spionaggio contro la Dprk e in quest'ambito era stato coinvolto nell'uccisione di personale in servizio all'esercito del popolo e civili innocenti", afferma la Kcna, aggiungendo che Newman, dopo essere entrato nel paese come turista il 17 ottobre"ha perpetrato atti contro la dignità e la sovranità della Dprk e calunniato il suo sistema socialista, contrariamente agli scopi del viaggio".

Secondo l'agenzia nordcoreana, Newman ha tentato d'incontrare ex soldati che aveva addestrato durante la guerra di Corea e portato con sè un e-book nel quale si critica il regime di Pyongyang.

Da giorni la diplomazia statunitense è al lavoro per risolvere la vicenda e riportare negli states l'anziano signore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in Corea del Nord da turista, arrestato uno statunitense di 85 anni

Today è in caricamento