rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Ressa infernale / Stati Uniti d'America

Caos al festival musicale, calca e spintoni ai cancelli: ci sono morti e feriti

All'ingresso dell'Astroworld Festival di Houston, negli Stati Uniti, si è formata una grande ressa tra le persone che volevano entrare. L'evento è stato cancellato

Almeno otto persone sono morte e decine di persone sono rimaste ferite schiacciate dalla folla travolta dal panico nella serata di apertura di un festival musicale a Houston, in Texas.

Il panico è scoppiato dopo che la folla ha iniziato a premere per raggiungere l'area sotto il palco dell'Astroworld Festival del rapper Travis Scott, hanno spiegato i funzionari chiamati a gestire l'emergenza. Undici persone sono state portate in ospedale in arresto cardiaco e otto sono morte. Alcune vittime hanno appena 10 anni. Circa 50.000 persone hanno partecipato all'evento, la cui seconda giornata prevista per oggi è stato annullata.

Lina Hidalgo, giudice della contea, ha parlato di una "notte estremamente tragica". "I nostri cuori sono spezzati", ha detto. "Le persone vanno a questi eventi in cerca di un buon momento, un'occasione per rilassarsi, per creare ricordi. Non è il tipo di evento dove ti aspetti delle vittime".

La tragedia è iniziato quando a Houston erano le 21.15 di venerdì, ha detto il capo dei vigili del fuoco di Houston, Samuel Peña. "La folla ha iniziato a comprimersi verso la parte anteriore del palco e la gente ha iniziato a farsi prendere dal panico", ha detto ai giornalisti. Quando la ressa ha iniziato a causare lesioni alle persone, il panico è cresciuto.

Secondo lo 'Houston Chronicle', Travis Scott, che ha fondato il festival, si è fermato più volte durante la sua esibizione di 75 minuti quando ha notato i fan in difficoltà vicino alla parte anteriore del palco. Il rapper ha chiesto alla sicurezza di controllare che tutti stessero bene e di aiutare chi era in difficoltà a uscire dalla folla. Veicoli di emergenza, con luci lampeggianti e sirene, hanno tagliato più volte la folla avanti e indietro, dice il giornale. Il video amatoriale del concerto sembra mostrare i fan che saltano su un veicolo di emergenza tra la folla mentre la performance continua sul palco.

Gli organizzatori hanno interrotto l'evento quando era evidente che molte persone erano rimaste ferite, ma la grande quantità delle vittime ha rapidamente sopraffatto le strutture mediche esistenti, ha aggiunto il capo dei vigili del fuoco.

I fan si sono accalcati l'uno contro l'altro vicino alla parte anteriore del palco principale, hanno detto testimoni oculari al Chronicle. In alcuna parti, le persone erano così ammassate che hanno iniziato a iperventilare o a lottare violentemente per andarsene. "Ci tenevamo l'un l'altro per evitare di separarci", ha detto uno spettatore. Mentre una spettatrice ha detto al giornale di non essere mai stata a un "festival musicale con così tante persone arrabbiate". Secondo altre fornti di stampa Usa, già venerdì mattina centinaia di persone si erano precipitate lungo il perimetro dell'evento, abbattendo i metal detector e l'area dei controlli di sicurezza per entrare nel concerto.

Nella notte, circa 300 persone sono state curate per ferite come tagli e contusioni. Il giudice Hidalgo ha detto che "molti" degli uccisi al festival erano "tragicamente giovani". Un centro di informazione per le famiglie delle vittime è stato allestito presso il Wyndham Houston Hotel per chi non ha ricevuto notizie dai propri cari al festival.

Il capo dei vigili del fuoco di Houston, Samuel Pena, ha detto ai giornalisti che la compressione della folla verso il palco si è verificata mentre si esibiva Travis Scott. Lo spettacolo è stato interrotto ed il festival è stato annullato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos al festival musicale, calca e spintoni ai cancelli: ci sono morti e feriti

Today è in caricamento