Mercoledì, 22 Settembre 2021
ATTENTATI / Belgio

Bruxelles, nelle bombe chiodi e pezzi di vetro "per fare ancora più male"

Almeno tre i casi in cui si è dovuto operare per amputazione. Le indagini: la polizia sulle tracce di due sospetti

A destra il sospetto ricercato dalla polizia

Gli attentatori di Bruxelles avrebbero utilizzato lo stesso esplosivo degli attentati di Parigi del 13 novembre. Si tratta del Tatp, un mix chimico di facile composizione, cui spesso fanno ricorso gli attentatori dell'Isis. Lo scrive, citando fonti vicine all'inchiesta, il giornale belga "De Standaard".

Le bombe utilizzate per compiere l'attacco terrorista all'aeroporto di Zaventem, inoltre, contenevano dei chiodi e schegge di vetro: lo ha dichiarato l'amministratore delegato dell'ospedale universitario Gasthuisberg di Lovanio, Marc Decramer. 

La maggior parte delle vittime trasportate in quest'ospedale presentavano fratture, ustioni e ferite profonde causate da oggetti metallici. Almeno tre i casi in cui si è dovuto operare per amputazione. Gli ordigni sono stati dunque 'trasformati' per fare ancora più male.

Anche l’ordigno inesploso trovato nell’aeroporto di Bruxelles era stato caricato con dei chiodi. Un altro medico dell’ospedale di Anversa ha mostrato in un'intervista video un pezzetto di metallo estratto dalle carni di un ferito. Il giornale belga Le Soir ha poi pubblicato una radiografia in cui si vede una vite, forse un chiodo, nel torace di uno dei feriti.

bomba-11

La polizia sta cercando attivamente due sospetti. Uno è quello vestito di bianco, ripreso dalle telecamere di sorveglianza dell'aeroporto di Zaventem subito prima delle esplosioni, la cui immagine è stata diffusa dalla procura federale. L'altro ricercato, invece, è fuggito dalla zona di Maelbeek, dove si è stato compiuto l'attentato nella metropolitana. La polizia di Bruxelles ha anche arrestato due persone davanti alla Gare du Nord, una stazione ferroviaria non lontano da quella della metropolitana di Maelbeek.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruxelles, nelle bombe chiodi e pezzi di vetro "per fare ancora più male"

Today è in caricamento