Giovedì, 28 Ottobre 2021
Mondo Siria

Siria, duplice esplosione al cimitero di Damasco: 44 morti

Un ordigno seminato sul ciglio della strada è esploso al momento del passaggio di un pullman. Subito dopo, un attentatore suicida si è fatto esplodere contro un secondo bus nella zona di Bab al-Saghir, dove sorgono diversi mausolei sciiti

E’ salito ad almeno 44 il numero delle persone uccise in un duplice esplosione avvenuta questa mattina in un cimitero della capitale siriana Damasco. Lo riferisce l’Osseravatorio siriano per i diritti umani, una Ong vicina all’opposizione con sede a Londra.

Ad essere preso di mira, secondo l’Ong, è il cimitero di Bab al Saghir vicina alla piazza al Zawrah della capitale. Un ordigno seminato sul ciglio della strada è esploso al momento del passaggio di un pullman. Subito dopo, un attentatore suicida si è fatto esplodere contro un secondo bus nella zona di Bab al-Saghir, dove sorgono diversi mausolei sciiti, meta di pellegrini da tutto il mondo e in particolare iraniani.

I santuari sciiti sono un bersaglio frequente degli estremisti sunniti sia di Al-Qaeda che dello Stato Islamico (Isis), non solo in Siria ma anche nel confinante Iraq.

fb-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siria, duplice esplosione al cimitero di Damasco: 44 morti

Today è in caricamento