rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
IRAQ / Iraq

Attentato contro moschea sciita in Iraq: almeno 42 vittime

L'esplosione ha preso di mira la moschea Saida al Shouhada a Tuz Khormato mentre era in corso la cerimonia funebre di un responsabile politico assassinato il giorno prima

Almeno 42 persone sono morte e 75 ferite in un attacco kamikaze compiuto durante un funerale in una moschea sciita nel nord dell'Iraq. Lo ha indicato un responsabile delle autorità regionali.

L'esplosione ha preso di mira la moschea Saida al Shouhada a Tuz Khormato, 175 chilometri a nord di Baghdad, mentre era in corso la cerimonia funebre di un responsabile politico assassinato il giorno prima. Secondo Niyazi Moamer Oghlu, segretario generale del consiglio regionale di Salahuddin, provincia da cui dipende Tuz Khormato, il bilancio si è aggravato a 42 vittime e 75 feriti.

"Ci sono dei corpi nella husseiniyah (moschea scita)", ha indicato Shallal Abdul, il sindaco di Tuz Khormato, che ha precisato che "il kamikaze è riuscito a entrare e farsi esplodere in mezzo ai fedeli in lutto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato contro moschea sciita in Iraq: almeno 42 vittime

Today è in caricamento