Venerdì, 17 Settembre 2021
Francia

"Allah è grande", poi si lancia contro la folla: undici feriti a Nantes

Follia al mercatino di Natale della città francese: un uomo si è lanciato con il suo camioncino contro la folla urlando "Allah è grande". Poi si è pugnalato: è grave. Domenica un caso simile a Digione

Foto da Twitter

ROMA - Ancora una strage, per fortuna solo sfiorata. Ancora quella frase, "Allah Akbar", che mette i brividi. Lunedì sera un uomo ha travolto con un camioncino alcuni pedoni che passeggiavano nel mercato natalizio della placa Roya a Nantes, ferendo undici persone, di cui cinque in maniera grave. Il conducente del mezzo, che si è pugnalato vicino al cuore gridando "Allah è grande", è grave. Domenica, un caso praticamente uguale era avvenuto a Digione, dove un "attentatore" si era lanciato contro la folla, facendo undici feriti. Poche ore dopo era arrivato l'allarme del ministro dell'Interno francese, preoccupato dal rischio attentati. 

Un rischio che, evidentemente, lunedì sera ha trovato conferme, anche se la procura di Nantes sottolinea come si tratti di "un'azione isolata". Le analogie tra i due casi, però, sono tante. E spaventano. Così come accaduto domenica a Digione, secondo quanto riporta il sito "Quest-France", anche l'automobilista che si è schiantato con il suo camioncino contro il mercatino di Natale di Nantes avrebbe scandito lo slogan "Allah è grande". 

L'uomo, dopo aver travolto tutto ciò che ha trovato sulla propria strada, si è inflitto nove colpi di coltello e ora è ricoverato in gravi condizioni. Secondo la procuratore capo della città francese, Brigitte Lamy, è stato un attacco "deliberato", ma anche "un'azione isolata" e per questo "non si può parlare di un atto di terrorismo". La Lamy ha sottolineato come dietro il gesto dell'investitore non risulti "una rivendicazione particolare".

francia2-3

GUARDA IL VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Allah è grande", poi si lancia contro la folla: undici feriti a Nantes

Today è in caricamento