Martedì, 26 Gennaio 2021
Francia

Parigi, torna l’incubo terrorismo: soldati investiti da un'auto

Paura a  Levallois-Perret, nel dipartimento di Hauts-de-Seine, dove un veicolo si è scagliato contro i militari. Sei i feriti, di cui due in gravi condizioni

La polizia e i soccorsi sul luogo dell'attacco (FOTO ANSa)

Torna l'incubo terrorismo a Parigi. Questa mattina un'auto ha travolto alcuni militari francesi a Levallois-Perret, nel dipartimento di Hauts-de-Seine, alla periferia della capitale transalpina. La dinamica non è ancora stata accertata, ma l'episodio fa temere che si tratti di un attentato terroristico. 

Secondo le prime informazioni della Prefettura, sarebbero sei i soldati rimasti feriti, di cui due in gravi condizioni. La polizia ha immediatamente iniziato la caccia al veicolo, che al momento ha fatto perdere le sue tracce. 

Caccia all'uomo

La polizia e le forze di sicurezza francese stanno pattugliando in maniera serrata la zona di Levallois e dintorni per rintracciare l'uomo in fuga al volante della Bmw che questa mattina ha travolto alcuni militari. Letteralmente blindato anche il quartiere di Place de Verdun, il luogo dove sono stati investiti i soldati, che si trova a pochi passi dal municipio.

Aperta indagine per terrorismo

La sezione antiterrorismo della procura di Parigi ha aperto un’indagine sull’incidente avvenuto questa mattina a Levallois-Perret, alla periferia di Parigi, dove un’auto ha investito dei militari dell’operazione Sentinelle, ferendone sei. L’indagine, aperta per “tentato omicidio di persone investite di autorità pubblica nell’ambito di un’azione terroristica”, è stata affidata alla direzione regionale della Polizia Giudiziaria (DRPJ), alla direzione centrale della Polizia giudiziaria (DCPJ) e alla direzione generale della Sicurezza interna (RPS), ha precisato la procura.

Arrestato un uomo

Un uomo, presumibilmente coinvolto nell’attacco di questa mattina a Levallois-Perret contro dei militari, è stato fermato nel corso di un’operazione piuttosto movimentata avvenuta sull’autostrada. L’uomo fermato sarebbe rimasto ferito dai colpi d’arma da fuoco, scrive Bfmtv. Questa mattina, alle porte di Parigi, un’auto ha investito dei soldati dell’operazione Sentinelle ferendone sei, due dei quali versano in gravi condizioni.

Il sindaco di Levallois-Perret: "Attacco deliberato" 

"E' un atto indubbiamente deliberato": lo ha detto il sindaco di Levallois-Perret, Patrick Balkany. Intervistato da BFM-TV, Balkany ha precisato che erano le otto del mattino quando una Bmw, che sostava in 'attesa', ha accelerato "molto velocemente", travolgendo il gruppo di 6 militari del 35mo reggimento di fanteria. Due di loro sono stati ricoverati in condizioni gravi all'ospedale militare di Percy-Clamart.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per seguire in diretta gli sviluppi della situazione il ministro dell'Interno francese, Gérard Collomb, ha organizzato una riunione straordinaria. Stamattina era in programma l'ultimo consiglio dei ministri prima della pausa estiva a cui doveva partecipare anche Emmanuel Macron.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parigi, torna l’incubo terrorismo: soldati investiti da un'auto

Today è in caricamento