Sabato, 6 Marzo 2021
Francia

Il direttore di un centro rifugiati ucciso da un richiedente asilo

L'aggressore, residente da diversi anni nella struttura ubicata nel sud ovest della Francia, avrebbe pugnalato più volte Isard Cos, padre di famiglia, colpendolo anche alla gola

Il direttore di un centro di accoglienza per rifugiati a Pau, nel sud ovest della Francia, è stato ucciso a coltellate in tarda mattinata da parte di un richiedente asilo sudanese. L'uomo aveva 46 anni ed è morto poco dopo l'aggressione. Il sudanese, che ha 38 anni, è stato fermato.

Le motivazioni dell'aggressore non sono ancora note: il richiedente asilo, residente nella struttura da diversi anni, avrebbe pugnalato più volte Isard Cos, padre di famiglia, colpendolo anche alla gola.  Secondo il quotidiano Sud-Ouest il pubblico ministero Cécile Gensac è sul luogo dell'attentato. Sul posto anche il ministro dell'Interno Gérald Darmanin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il direttore di un centro rifugiati ucciso da un richiedente asilo

Today è in caricamento