Giovedì, 21 Ottobre 2021
Nigeria

Estremisti islamici attaccano scuola: 42 morti, studenti bruciati vivi

Tragedia nel nordest della Nigeria dove quarantadue persone, tra studenti e insegnanti, hanno perso la vita in un attacco sferrato da estremisti islamici. Alla scuola non era fornita nessuna protezione

NIGERIA - E' di 42 morti il bilancio di un attacco sferrato da estremisti islamici contro una scuola. Le vittime, alcune delle quali bruciate vive, sono studenti e insegnanti. L'istituto in cui è avvenuta la strage è la scuola secondaria di Mamudo, nello Stato di Yobe, nel nordest del Paese.

Il padre di due delle vittime ha detto che alle scuole non è stata fornita protezione, nonostante il dispiegamento di migliaia di soldati da quando il governo ha dichiarato lo stato di emergenza a metà maggio in tre stati del nordest. Dal 2010 a oggi, un numero imprecisato di studenti sono rimasti uccisi e dozzine di scuole sono state bruciate, nelle violenze degli estremisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estremisti islamici attaccano scuola: 42 morti, studenti bruciati vivi

Today è in caricamento