Sabato, 10 Aprile 2021
Stati Uniti d'America

Attore sviene sul palco, portato in ospedale scopre di essere positivo al coronavirus

Momento di paura per l'attore americano D.L. Hughley. Portato in ospedale dopo lo svenimento, è risultato positivo al test per il coronavirus

Il pubblico, che fino a un momento prima rideva alle sue battute, lo ha visto all'improvviso perdere i sensi e cadere a terra. Portato in ospedale, l'attore D.L. Hughley, comico e volto noto del piccolo schermo statunitense, è risultato poi positivo al coronavirus. 

La conferma è arrivata dallo stesso attore, che su Instagram ha comunicato la notizia ai fan, preoccupati dopo che il video del suo svenimento sul palco aveva iniziato a girare sui social newtork.

"Sono fra quelli che vengono definiti asintomatici", ha detto Hughley. "Non avevo sintomi da influenza, non avevo il fiato corto, non avevo problemi di respiro, né la tosse, né la febbre. Ancora adesso non ho la febbre. Non ho neppure perso il senso del gusto o dell'olfatto. Ho soltanto perso conoscenza", ha spiegato l'attore 57enne. Nel video l'attore ha ringraziato quanti nelle ore successive all'incidente hanno voluto far sentire la propria vicinanza.

Dopo lo svenimento, Hughley è stato portato al Saint Thomas Hospital di Nashville, dove i medici lo curato perché fortemente disidratato e molto affaticato. I dottori hanno poi condotto ulteriori esami e alla fine è risultato che Hughley era positivo al coronavirus. Una diagnosi che ha colto di sorpresa lo stesso Hughley, che come detto non mostrava alcun sintomi riconducibile al Covid-19.

Ora è tornato nell'albergo dove alloggiava e dove resterà in isolamento per quattordici giorni.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attore sviene sul palco, portato in ospedale scopre di essere positivo al coronavirus

Today è in caricamento