rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Mondo Siria

Autobomba contro bus di sfollati ad Aleppo: decine di morti

Un'autobomba è esplosa tra i bus che trasportavano civili e combattenti sgomberati il giorno precedente da alcune località filo regime: "Il kamikaze guidava un furgoncino che trasportava aiuti alimentari"

Decine di morti, 39 secondo gli ultimi aggiornamenti, nell'attacco kamikaze vicino alla città di Aleppo, in Siria.

Un'autobomba è esplosa tra i bus che trasportavano civili e combattenti sgomberati il giorno precedente da alcune località filo regime. Lo indica un nuovo bilancio dell'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani.

"Il kamikaze guidava un furgoncino che trasportava aiuti alimentari e lo ha fatto esplodere nei pressi di 75 bus" che stazionavano a Rashidine, settore ribelle a ovest delle metropoli, secondo l'Osdh. Ci sarebbero inoltre "varie decine di civili feriti".

E' a bordo di questi bus che circa 5mila persone erano state evacuate venerdì da Foua e Kafraya, due località lealiste assediate dai ribelli, in virtù di un accordo che ha permesso l'evacuazione simultanea di due località ribelli sotto assedio del regime.

Il corrispondente della France Presse a Rashidine, settore ribelle a ovest di Aleppo dove stazionano i bus, ha visto numerosi cadaveri, alcuni dei quali mutilati, a terra vicino ai bus devastati dalla violenza dell'esplosione, oltre a un gran numero di feriti.

I bambini di Aleppo | Foto Ansa

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobomba contro bus di sfollati ad Aleppo: decine di morti

Today è in caricamento