rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
La tragedia / Spagna

Autobus precipita in un fiume: ci sono almeno sei morti

Il bus trasportava familiari in visita ai detenuti di un carcere della zona

È di sei morti il bilancio dell'incidente verificatosi a Cerdedo-Cotobade, in Galizia, nel nord ovest della Spagna. Le vittime erano a bordo di un autobus che è precipitato da un ponte finendo nel fiume Lerez. Altre due persone coinvolte sono state trovate ancora in vita e tratte in salvo dai soccorritori.

L'autobus, appartenente alla più grande azienda spagnola di trasporto pubblico e molto attiva in Galizia, è precipitato nel fiume dopo le 21 di sabato 24 dicembre. La donna che ha chiamato i soccorsi ha riferito che la cabina si stava riempiendo d’acqua. Il bus trasportava familiari in visita ai detenuti del carcere di Monterroso. Due persone sono state recuperate dai rottami, compreso l'autista 60enne, e trasportate in ospedale. Le operazioni di soccorso sono state interrotte nella notte a causa del brutto tempo ma sono riprese all'alba, con l'aiuto di un elicottero.

I soccorsi sono intervenuti a fatica e con numerose sospensioni a causa delle condizioni estreme del fiume, che hanno contribuito a far aggravare il bilancio finale della tragedia. Ci sono comunque due sopravvissuti: l'autista di 63 anni e la donna che ha lanciato l’allarme. Alcuni corpi sono stati trascinati via dalla corrente ed è stato necessario cercarli lungo il fiume, vicino ad una diga posta a valle.

"Voglio ringraziare il prezioso lavoro di due volontari della Protezione Civile di Cerdedo-Cotobade, - ha detto il sindaco della cittadina dove si è verificato l’incidente, Jorge Cubela - nonché tutti i mezzi di emergenza e Civil Garda che dal primo momento sono stati in prima linea in questa operazione pericolosa ed estremamente difficile, senza risparmiare i loro sforzi per recuperare più persone che viaggiavano non autobus Monbus.Voglio anche esprimere la mia gratitudine ai miei colleghi del gruppo di governo: Lurdes, Chufi e Agustín, che mi hanno accompagnato per tutta la notte della notte e il giorno della notte e che hanno vissuto, ad esempio, l'angoscia non metà di questa tragedia , sapendo che stavano incoraggiando la speranza e il finale positivo. Noi residenti di Cerdedo-Cotobade piangeremo, o per il resto della nostra vita, la tragedia di questa Notte e di questo Nadal. Grazie al Presidente Alfonso Rueda, al Vice Presidente Diego Calvo, al Delegato della Xunta, Luís López, e alla Vice Delegata del Governo, Maica Larriba, per il vostro interesse e la vostra preoccupazione e per essere stati danneggiati durante la luogo dell’incidente".

Jorge Cubela, sindaco di Cerdedo-Cotobade

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus precipita in un fiume: ci sono almeno sei morti

Today è in caricamento