Mercoledì, 3 Marzo 2021
In Belgio / Belgio

Babbo Natale positivo nella casa di riposo: 26 morti

È successo in Belgio. Santa Claus ha fatto visita alla struttura il 6 dicembre, il focolaio è scoppiato pochi giorni dopo

Una foto della visita presa dai social e pubblicata dalla radio televisione belga Rtv

Si è aggravato nelle ultime ore il bilancio delle vittime nella casa di cura in Belgio dove lo scorso 6 dicembre ha fatto visita un uomo vestito da Santa Claus positivo al coronavirus. Sono 26 gli anziani morti finora e 85 quelli contagiati insieme a 40 persone dello staff. Non è sicuro che sia stato proprio il Babbo Natale della tradizione fiamminga a portare inconsapevolmente il virus (oltre ai doni per gli anziani) nella casa di riposo, ma il focolaio è scoppiato pochi giorni dopo la sua visita e, secondo il virologo Marc Van Ranst, la maggior parte delle infezioni proveniva dalla stessa fonte di contagio.

Babbo Natale positivo nella casa di riposo: 26 morti in Belgio

La casa di riposo si trova nella città di Mol, vicino Anversa, e ospitava 169 persone. Al momento non è stata avviata alcuna inchiesta e non è chiaro se l'uomo che impersonava Santa Claus sapesse di essere positivo. Per gestire la crisi all'interno della Rsa verrà presto nominato un commissario con poteri straordinari.

Il Belgio ha uno dei numeri di morti pro capite a causa del coronavirus più alti al mondo e più della metà dei deceduti -11.066 persone - erano residenti in case di cura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Babbo Natale positivo nella casa di riposo: 26 morti

Today è in caricamento