rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Violenza sui bambini / Uganda

La bambina si sente male e vomita: la babysitter la picchia

La scena è stata ripresa dalle telecamere nascoste che la famiglia della piccola aveva deciso di mettere per verificare il comportamento della tata

Una bambina di due anni si è sentita male, ha vomitato e ha iniziato a piangere. Non era sola, era con la sua babysitter che, anziché aiutarla, l'ha punita picchiandola selvaggiamente.

Il tutto però è stato ripreso in video: i genitori, sospettando uno strano comportamento da parte dalla tata, avevano installato delle videocamere nascoste.

Jolly Tumuhiirwe, 11enne dell'Uganda, ha gettato la bimba per terra, poi l'ha colpita più volte con un bastone e infine le è salita sola, calpestandola.

Dopo aver visto le immagini registrate dalla videocamere, il padre della piccola ha reagito picchiando a sua volta la tata, che è finita su una sedia a rotelle.

L'uomo è stato arrestato ma rilasciato, una volta che anche la polizia aveva visionato il video. 

Babysitter picchia una bambina di due anni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bambina si sente male e vomita: la babysitter la picchia

Today è in caricamento