rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Tragedia sfiorata / Emirati Arabi Uniti

Bimba precipita in un pozzo di 15 metri, l'intervento dei soccorritori

La piccola, sei anni, stava giocando con il fratello in un cortile, la lastra a copertura dello scavo si è spostata e lei è finita giù. Il ministero degli Interni degli Emirati ha pubblicato le immagini che testimoniano il salvataggio

Un volo di quindici metri, la paura, la disperata richiesta di aiuto. Poi l'arrivo dei soccorritori e, finalmente, il lieto fine. Una bambina di sei anni è precipitata in un pozzo negli Emirati Arabi Uniti. L'incidente è avvenuto ieri a Dibba, nell’emirato di Fujairah. I soccorritori, una volta individuata la piccola, si sono calati nel pozzo e sono riusciti a recuperarla. 

La bambina stava giocando col fratello e stava saltando sopra un pezzo di metallo che era in realtà la copertura dello scavoLa lastra si è spostata e lei è caduta. Le immagini del salvataggio sono state pubblicate dal ministero dell’Interno: si vede uno dei soccorritori calarsi nella strettoia del pozzo per poi risalire con in braccio la bimba. Poi la piccola viene ripresa in ospedale. Sta bene, ma è stata sottoposta ai controlli del caso. Il luogotenente generale Sheikh Saif bin Zayed Al Nahyan, primo ministro e ministro dell'Interno ha espresso i suoi ringraziamenti alla squadra della Civil Defence per gli sforzi per salvare la piccola. Su Twitter ha poi scritto: "Grazie per i vostri sinceri sforzi nel salvare vite".

L'episodio ha riportato alla mente gli incidenti simili che si sono verificati nelle scorse settimane in Marocco e in Afghanistan, che però hanno avuto un finale ben diverso, con la morte dei bambini - Ryan e Haidar - caduti in un pozzo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba precipita in un pozzo di 15 metri, l'intervento dei soccorritori

Today è in caricamento