Giovedì, 17 Giugno 2021
Razzismo / Australia

Bimba aborigena insultata da una mamma razzista: era vestita come una principessa Disney

In Australia, la piccola Samara è stata aggredita e insultata da una donna perché era vestita come Elsa di "Frozen". La comunità si è stretta intorno a lei e il giornale locale le ha dedicato la prima pagina

MELBOURNE (AUSTRALIA) - Una bambina di tre anni è stata insulta da una mamma e dalle sue figlie perché nera.

La piccola Samara era insieme alla madre, una donna australiana di origine aborigena, in attesa di partecipare a un evento a tema Disney in un centro commerciale. Per l’occasione, Samara si era vestita come la principessa Elsa di “Frozen”. All’improvviso, una donna e le sue due figlie si sono rivolte a Samara dicendo che non capivano perché la piccola si fosse vestita come Elsa pur non essendo bianca.

Quando la mamma di Samara, Rachel, ha chiesto spiegazioni, la donna e le figlie hanno risposto indicando la bambina e dicendo: “Tu sei nera e i neri sono brutti”. La bambina ha iniziato a piangere, chiedendo alla mamma cosa ci fosse di sbagliato in lei. La mamma ha presentato un reclamo ufficiale al centro commerciale e la comunità si è stretta tutta intorno a Samara.

Il quotidiano locale The Courier ha addirittura dedicato a Samara la prima pagina ed è stato inondato di mail da tutto il mondo in supporto della bambina. 

Schermata 2015-06-22 alle 16.34.59-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba aborigena insultata da una mamma razzista: era vestita come una principessa Disney

Today è in caricamento