Mercoledì, 16 Giugno 2021
Mondo Cina

Bimbo resta chiuso in auto, la mamma non vuole rompere il vetro: "È una macchina di lusso"

È successo in Cina. Intorno alla macchina si era radunata una folla di curiosi. I vigili del fuoco, dopo aver cercato invano di convincere la donna, hanno sfondato il vetro e liberato il piccolo

YIWU (CINA) - Una donna cinese si è rifiutata di rompere il finestrino della sua BMW all'interno della quale era rimasto intrappolato il figlioletto di tre anni. Il motivo? Non voleva danneggiare la sua auto di lusso.

Intorno all'auto si era radunata una folla di persone, richiamate dal pianto del bambino, chiuso nell'auto sotto il sole e con una temperatura ormai superiore ai trenta gradi. Il bimbo piangeva e chiamava disperatamente la madre, che - secondo quanto riferito dai testimoni ai giornali locali - è rimasta ferma vicino all'auto, senza intervenire perché preferiva aspettare l'arrivo di un fabbro.

I vigili del fuoco, accorsi sul posto, hanno provato a convincere la mamma ma, al suo ennesimo rifiuto, sono intervenuti e hanno rotto il vetro, salvando finalmente il piccolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo resta chiuso in auto, la mamma non vuole rompere il vetro: "È una macchina di lusso"

Today è in caricamento