rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Il dramma / Stati Uniti d'America

Papà dimentica il figlio di 18 mesi in auto: lo trova morto e si suicida per il dolore

L'uomo era andato al lavoro, dimenticando il piccolo in macchina. La tragedia è avvenuta in Virginia, negli Stati Uniti

Tragedia a Chesterfield in Virginia, negli Stati Uniti, dove un uomo si è ucciso dopo aver trovato il corpo senza vita del figlio di 18 mesi che aveva lasciato sul sedile posteriore della sua auto diventata rovente sotto al sole. Non ha resistito alla vista del figlioletto senza vita. Una tragedia tremenda che ha lasciato senza parole e in lacrime la comunità locale. Martedì mattina il papà si è recato al lavoro con il piccolo sul sedile posteriore della vettura, hanno ricostruito gli investigatori, ma ha dimenticato di accompagnarlo all'asilo, lasciando il bimbo per almeno tre ore sotto il sole cocente. Il piccolo è così rimasto da solo nell'auto con le temperature che hanno quasi raggiunto i 40 gradi.

Quando si è reso conto della terribile distrazione è corso all'auto, trovando il figlio esanime. A quel punto, fuori di sé, è rientrato a casa e ha iniziato a minacciare il suicidio. I familiari intanto avevano già chiamato la polizia perché si erano resi conto che il piccolo non era all'asilo, e che il padre era disperato.

Ma quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno solo potuto accertare la morte di entrambi, padre e figlio: la portiera dell'auto era aperta, l'uomo aveva portato il corpicino del piccolo all'interno dell'abitazione, poi si era recato sul retro della casa e davanti alla porta della cucina si era sparato alla testa.

Tutte le notizie su Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà dimentica il figlio di 18 mesi in auto: lo trova morto e si suicida per il dolore

Today è in caricamento